Il fisco favorirà un terzetto Unicredit, Mps e Banco Bpm

Il fisco favorirà un terzetto Unicredit, Mps e Banco Bpm
Startmag Web magazine ECONOMIA

Andrea Orcel, voglia impalmare anche Banco Bpm.

PERCHÉ SERVE UNA PROROGA DELLA NORMA SECONDO GLI ANALISTI. Da parte degli analisti è tutto un coro di richiesta di proroga per la norma, soprattutto se si intende coinvolgere Banco Bpm.

Tutti i potenziali effetti di un chiarimento dell’Agenzia delle Entrate sui benefici fiscali previsti per le fusioni bancarie (come quella fra Unicredit, Mps e Banco Bpm?). (Startmag Web magazine)

La notizia riportata su altri giornali

Microsoft ha deciso di abbandonare le password per accedere all’account, anche se queste possono comunque essere ancora utilizzate, ecco il sistema alternativo. Microsoft ha deciso di consentire agli utenti di evitare l’uso di password per accedere al proprio account, al momento ovviamente come opzione reversibile, ma in un processo che dovrebbe puntare a un’evoluzione sul fronte della sicurezza e della semplicità d’uso di Windows, Xbox e dei servizi collegati, vediamo come funziona. (HelpMeTech)

Poi, a seguire l'operazione odierna, la quarta emissione di Bond con scadenza 4 ottobre 2028 per circa 9 miliardi di euro NextGenerationEU: quarta emissione bond. L'operazione è svolta all'interno del programma NextGenerationEU, dopo le tre precedenti emissioni:. (Informazione Oggi)

Si tratta di costruire il nostro futuro. Next Generation è la strategia. (LaPresse)

Unicredit: annullata l'escursione sotto 10,80-10,75 euro

Le due realtà lavoreranno a stretto contatto sullo sviluppo di nuovi prodotti e servizi innovativi: formalizzata la partnership strategica. (HelpMeTech)

The post Microsoft, aggiornamento massivo di sicurezza appeared first on Punto Informatico. Microsoft ha dato il via ad un aggiornamento mensile di sicurezza estremamente corposo, con 86 patch in arrivo in queste ore per Windows, Office e Edge. (HelpMeTech)

Al ribasso, il primo supporto utile rimane a 10,80-10,75 euro, ma ben più importante è il successivo a quota 10,50-10,45 Proprio il superamento di quest’ultimo livello darà uno slancio decisivo ai prezzi, favorendo un ulteriore allungo verso 11,20-11,22 prima o addirittura fino a quota 11,45-11,47. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr