Omicidio: non accetta la separazione, uccide la moglie a coltellate

Omicidio: non accetta la separazione, uccide la moglie a coltellate
BresciaToday INTERNO

Ad Agnosine, lunedì mattina, una donna è stata uccisa dal marito: era madre di due figli già grandi.

Omicidio in Valsabbia, coinvolta una coppia di cinquantenni italiani.

Stamattina, l'ex marito l'ha raggiunta sulle scale della palazzina della nuova abitazione, uccidendola a coltellate.

A seguito dell'omicidio si è costituito ai carabinieri

La vittima si era trasferita da circa un mese, a seguito della separazione. (BresciaToday)

Se ne è parlato anche su altri media

Questa mattina l'uomo ha raggiunto l'ex moglie a casa e l'ha colpita una decina di volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito ai carabinieri. Una donna, madre di due figli grandi, è stata uccisa dall'ex marito. (Gazzetta del Sud)

Si tratta del quinto femminicidio in Italia in meno di due settimane. I carabinieri hanno recuperato un coltello a serramanico ed un pugnale come verosimili armi utilizzate per commettere il delitto (il Dolomiti)

Si tratta dell’ennesimo caso di femminicidio in pochi giorni dopo quelli di Noventa Vicentina, costato la vita alla 31enne Rita Amenze, e di Verona, dove è stata uccisa la 27enne Chiara Ugolini Compiuto il delitto, l’uomo, cinquantenne come la vittima, si è costituto ai carabinieri. (Open)

Femminicidio ad Agnosine: uccide l'ex moglie a coltellate

L’uomo, secondo le prime informazioni, avrebbe raggiunto l’ex coniuge, madre di due ragazze di 21 e 24 anni, nella nuova abitazione, accoltellandola ripetutamente sulle scale di casa e andando poi a costituirsi dai carabinieri. (QuiBrescia.it)

È accaduto ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dove la vittima, Giuseppina Di Luca, 46 anni, si era trasferita da un mese dopo la separazione dal marito. Questa mattina l'uomo, Paolo Vecchia, 52 anni, ha raggiunto l'ex moglie a casa e l'ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina dove risiedeva. (La Stampa)

Femminicidio ad Agnosine: uccide l'ex moglie a coltellate. L'aggressione mortale è avvenuta stamattina, sulle scale della palazzina dove la donna si era trasferita dopo la separazione dal marito. L'uomo ha atteso l'arrivo della compagna nascosto dietro a un cespuglio, dopodiché ha sparato - ferendo mortalmente la donna - e si è dato alla fuga (Prima Brescia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr