Mondiali U20: Rachele Mori in finale da prima, Marta Amani da seconda, bene anche Caiani

Mondiali U20: Rachele Mori in finale da prima, Marta Amani da seconda, bene anche Caiani
Queen Atletica SPORT

Poi alla seconda azzecca un gran balzo atterrando a 6,32 e prendendo la testa del suo gruppo.

Primo aggiornamento dalla terza giornata di mercoledì 3 agosto 2022 dei Campionati Mondiali Juniores di Cali, in Colombia.

Qualificazioni del lungo con Marta Amani che parte da un nullo (serve 6,40).

Alla fine conquisterà il quarto posto dei 6 ripescabili accedendo meritatamente alla finale

Rachele Mori tiene fede al suo ruolo di leader mondiale del martello (e di gran lunga col suo 68,04) andando a prendersi la qualificazione diretta alla finale al primo lancio senza il minimo problema. (Queen Atletica)

La notizia riportata su altri giornali

Il laziale è infatti volato a 8.04 metri nel salto in lungo, diventando il primo italiano a superare la fatidica barriera degli otto metri prima di compiere i 18 anni. Il 17enne ha conquistato due medaglie d’oro agli Europei Under 18, imponendosi nel salto in lungo e nel salto in alto. (OA Sport)

Nella notte italiana, ci saranno altri atleti azzurri pronti a fare faville, ad iniziare da Benedetta Benedetti, impegnata poco dopo la mezzanotte nella finale del disco. Rachele Mori firma la miglior misura nel martello con 64,83 e centra la qualificazione diretta (era richiesto 62,00). (SPORTFACE.IT)

Il mondo dell'atletica è concorde infatti nell'etichettarlo come il 'nuovo Bolt' Il giovane velocista fa subito il vuoto a metà gara mettendo in mostra un'imbarazzante superiorità rispetto ai suoi coetanei e stampando un tempo pazzesco di 9"91, record mondiale U20. (Tuttosport)

Federazione Italiana Di Atletica Leggera

L’argento è andato al giamaicano Bouwahjgie Nkrumie che in 10″01 ha migliorato il record nazionale Under 20. is the future #WorldAthleticsU20 pic.twitter.com/lRniU1oAYJ — World Athletics (@WorldAthletics) August 2, 2022 (Il Fatto Quotidiano)

A trionfare è stata la svedese Emma Skralla (56.15) davanti alla greca Despina Filippidou (54.48) e alla sudafricana Miné de Klerk (53.54). L’acquazzone abbattutosi sullo stadio Pascual Guerrero di Cali (Colombia) ha fatto terminare il programma addirittura a ridosso delle quattro del mattino italiane. (OA Sport)

In serata turno decisivo per Benedetti nel disco, semifinale 400hs per Cavo e Seramondi. 03 Agosto 2022. È in corso la terza giornata dei Mondiali U20 a Cali (Colombia): tra il pomeriggio e la serata italiana saranno in gara 9 azzurri, tra cui la leader mondiale del martello Rachele Mori e la saltatrice in lungo Marta Amani. (Fidal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr