Botte e insulti ad anziani in casa riposo, 4 arresti a Palermo

Botte e insulti ad anziani in casa riposo, 4 arresti a Palermo
Adnkronos INTERNO

In meno di due mesi sono state, infatti, registrate decine di episodi di vessazioni e angherie attuate sistematicamente a danno degli anziani costretti a vivere in uno stato di costante soggezione e paura.

Per questo motivo i finanzieri del Comando provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal Gip con la quale è stata disposta l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di 4 persone alle quali la Procura della Repubblica ha contestato i reati di maltrattamento, lesioni personali, nonché di violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel corso della chiamata l’uomo ha potuto sentire chiaramente i rimproveri che il personale rivolgeva alla donna. Nessun positivo al covid19 tra gli ospiti e il personale della casa per anziani “I nonnini di Enza” dopo i tamponi, effettuati dal personale della direzione della centrale operativa del 118 con la Gdf (BlogSicilia.it)

Ai destinatari del provvedimento, tutti residenti a Palermo, la Procura (riporta palermo.gds.it) contesta i reati di maltrattamento, lesioni personali, ma anche violazioni sulla tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro. (Nurse Times)

e Carmelina Ingrassia replica: "E' lei che mi fa diventare nervosa la mattina, solo lei! E' Carmelina Ingrassia a dire a un'ospite: "Non ho intenzione di parlare, non mi va! (PalermoToday)

«Zitta tu!Ti prendo a bastonate». Anziani maltrattati e minacciati nella casa di riposo: 4 arresti a Palermo

La telecamera nella casa di riposo ha registrato tutto. Un'anziana signora ospite della casa di riposo telefona e racconta degli insulti e delle violenze. (Il Messaggero)

"Un vero e proprio regime di vita mortificante ed insostenibile, fatto di continue ingiurie e minacce ("ti prendo a bastonate, t'ammazzo a legnate", "cosa inutile, prostituta…devi buttare il sangue qua e devi morire", "tanto se muori che mi interessa"), e violenze fisiche (calci, schiaffi, strattonamenti, nonché intimidazioni per costringere gli anziani a stare seduti)", dicono le Fiamme gialle. (IL GIORNO)

La struttura non applicava nessuna precauzione anti Covid | Roberto Chifari - CorriereTv. In quattro sono stati arrestati e messi ai domiciliari per i maltrattamenti nei confronti degli ospiti (che pagavano 800 euro al mese di retta). (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr