Scontro Ibra-Lukaku, il belga: “Sono io il migliore”

Scontro Ibra-Lukaku, il belga: “Sono io il migliore”
MilanLive.it SPORT

Dopo il gol, l’attaccante belga ha dato sfogo ad una vorace esultanza urlando una frase in particolare che per molti era riferita al nemico Ibrahimovic.

Leggi anche:. Lukaku: “I’m the fucking best”. Il derby di ieri prevedeva una sfida nella sfida.

Il calciatore belga non si è certamente rivolto a Zlatan nel pronunciare quella frase, ma il riferimento a lui era abbastanza ovvio

I due acerrimi rivali, dopo la furiosa lite avvenuta nel derby di Coppa Italia, sono stati ascoltati nel processo della Procura Federale. (MilanLive.it)

Ne parlano anche altri giornali

Dei grandidi cui parlano Gattuso e Sacchi ha fatto parte Paolo Maldini, che oggi è uno degli ingranaggi centrali del nuovoche sta faticosamente ritracciando la sua strada. Che è poi il mantra che ha attraversato generazioni di Juventus: la società sopra tutto e sopra tutti. (Zazoom Blog)

Dovrebbe capirlo da solo Ibrahimovic (di cui non si discute la professionalità, ma l'opportunità di un capriccio), dovrebbe poterlo imporre il Milan. Con un corollario ancor più imbarazzante negli annunci continui di Amadeus che sta usando Ibrahimovic e il Milan come lancio per il suo Sanremo. (Panorama)

Lo riferisce stamattina il Corriere della Sera Zlatan Ibrahimovic era sicuramente il rossonero più atteso nel derby di ieri contro l'Inter. (Milan News)

Milan-Inter 0-3: la rete di un devastante Lukaku | VIDEO

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato, occhio al super scambio | Doppia ‘beffa’ per la Juventus. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Inter, rispunta Allegri: con lui l’ex Juve | Cessione clamorosa. Milan, Ibrahimovic a Sanremo: arriva l’attacco. (Calcio mercato web)

Contro l'Inter, Ibrahimovic ha lasciato il campo anzitempo per un problema muscolare al polpaccio, ma le sue condizioni non destano grande preoccupazione: sta comunque meglio lui della squadra. Secondo quanto riferito dal quotidiano La Gazzetta dello Sport, lo svedese sembrerebbe aver perso il suo tocco magico. (Napoli Magazine)

Milan-Inter 0-3: che prodezza di Lukaku! Romelu Lukaku, al 66′ di Milan-Inter 0-3, ha preso palla, salutato tutti ed è andato dritto in porta. (Pianeta Milan)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr