Ramadan tra guerra e pandemia, la situazione in Libia resta insopportabile

Ramadan tra guerra e pandemia, la situazione in Libia resta insopportabile
Speciale Libia Speciale Libia (Esteri)

Martedì l’esercito nazionale libico (LNA) ha iniziato a riposizionarsi su vari fronti di combattimento nell’area della capitale libica, Tripoli.

Di Vanessa Tomassini per “Strumenti Politici”.

Annunci.

Ne parlano anche altri media

Che l’inerzia del conflitto ormai penda verso il Gna del premier al-Sarraj è evidente: da assediati, le sue forze sono ormai assedianti. La soddisfazione è tanta nella capitale: al-Watiya (140 km da Tripoli) è stata un centro logistico importante per l’Enl nela sua offensiva contro il Gna. (Nena News Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.