Mattarella a Berlino, incontri con Steinmeier e Merkel

Mattarella a Berlino, incontri con Steinmeier e Merkel
Nova News INTERNO

Inoltre, Mattarella e Steinmeier saranno all’ambasciata italiana a Berlino per consegnare il Premio dei presidenti di Germania e Italia per la collaborazione tra i comuni dei due Paesi.

Leggi anche altre notizie su Nova News. Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

Il presidente della Repubblica si recherà anche in visita all’ambasciata d’Italia nel Paese. (Nova News)

Ne parlano anche altre fonti

A fornire i numeri è l'Inail, che ha pubblicato gli open data dei primi otto mesi del 2021. Nel 2020 gli incidenti mortali plurimi erano stati 6, per un totale di 12 lavoratori deceduti, di cui sei in incidenti stradali (News Town)

«Le tragedie a cui stiamo assistendo senza tregua sono intollerabili e devono trovare una fine, rafforzando la cultura della legalità e della prevenzione — sostiene Mattarella —. Una ferita sociale che non trova soluzione, ma purtroppo è sempre in aumento e diventa lacerante ogni volta che si apprendono, come in queste ultime settimane, quotidiani e drammatici aggiornamenti di incidenti avvenuti. (Corriere della Sera)

Il presidente Mattarella, accompagnato dal rettore Paolo Maria Mancarella, si soffermerà nelle due aule magne prima di inaugurare simbolicamente la nuova biblioteca di scienze giuridiche, economiche e sociali. (IlCuoioInDiretta)

Mattarella, la pace è un dovere per tutti

orti sul lavoro, il discorso di Mattarella. Il capo dello Stato: "Le leggi ci sono e vanno applicate con inflessibilità". In occasione della Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarell, si è rivolto così al presidente dell'Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, Zoello Forni: "Le tragedie a cui stiamo assistendo senza tregua sono intollerabili e devono trovare una fine, rafforzando la cultura della legalità e della prevenzione (TIMgate)

Sono i numeri dell’Inail pubblicati in occasione della Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. Con la fine dello smart working è aumentato specialmente il numero di incidenti lungo il tragitto tra casa e lavoro. (Fanpage.it)

Questa edizione si svolge a sessanta anni dalla prima marcia promossa da Aldo Capitini, quell'originaria, esigente aspirazione alla pace e alla non violenza ha messo radici profonde nella coscienza e nella cultura delle nostre comunità" "La marcia Perugia-Assisi - ha scritto Mattarella agli organizzatori - è ancora una volta un segno di speranza. (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr