Maltempo a Palermo, le immagini del violento nubifragio

Maltempo a Palermo, le immagini del violento nubifragio
Corriere TV INTERNO

Un violento nubifragio si è abbattuto su Palermo dove i vigili del fuoco hanno eseguito 27 interventi in tre ore per per soccorrere gli automobilisti rimasti intrappolati in strade e sottopassi.

Per liberare le persone bloccate nei veicoli sono intervenuti a supporto i sommozzatori, gli agenti del reparto fluviali e un mezzo anfibio.

Poche ore fa la Protezione Civile ha diramato un'allerta arancione su tutta la Sicilia settentrionale

(Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altri media

In alcune regioni, come la Sicilia e la Campania, si eleverà pure il rischio di nubifragi. APPROFONDIMENTI ITALIA Maltempo, nubifragio a Palermo: strade allagate e automobilisti. (ilmattino.it)

IL FOCUS Meteo Italia, il ciclone che ha colpito la Germania punta il. BELGIO Inondazioni in Belgio, bilancio sale a 20 morti e 20 dispersi:. APPROFONDIMENTI MONDO Germania, 133 morti per l'alluvione (160 in Europa):. (Il Messaggero)

I Vigili del fuoco hanno reso noto via Twitter che fino a ora sono stati svolti un centinaio di interventi per allagamenti diffusi e danni d’acqua. Inondazioni in Germania, i morti salgono a 156 (feriti 670): corsa per salvare i dispersi (Il Messaggero)

Palermo, clima impazzito: per salvare la gente in strada servono i sub. Le immagini sconvolgenti

Una vera e propria inondazione ha investito il centro cittadino di Palermo dove decine di automobilisti sono rimasti intrappolati in strade e sottopassi allagati. E' passato esattamente un anno dalla terribile alluvione che colpí Palermo rendendo viale Regione Siciliana un inferno di acqua e fango (ilGiornale.it)

#Maltempo #Palermo, dalle 4 forti piogge hanno interessato il capoluogo e parte della provincia: svolti finora dai #vigilidelfuoco un centinaio di interventi per allagamenti diffusi e danni d’acqua. Lo hanno fatto sapere attraverso l’account ufficiale Twitter spiegando che le operazioni di soccorso in atto “non hanno affrontato nessuna criticità rilevante”. (Il Riformista)

Le zone interessate sono soprattutto quelle di viale Regione Siciliana, piazza Indipendenza davanti al palazzo della Regione, via Imera, via Re Ruggero e via Messine Marine davanti all'ospedale Buccheri La Ferla. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr