Blitz di carabinieri e polizia contro la mafia: al comando ancora la famiglia Greco - L'Unione Sarda.it

Blitz di carabinieri e polizia contro la mafia: al comando ancora la famiglia Greco - L'Unione Sarda.it
Altri dettagli:
L'Unione Sarda.it INTERNO

Documentato poi il ruolo di Ignazio Ingrassia detto "il boiacane"

In manette, tra gli altri, è finito Giuseppe Greco, 63 anni, cugino di Leandro Greco, giovanissimo referente della commissione provinciale di Cosa nostra e capo mandamento, arrestato due anni fa.

Dalle indagini è emerso che a Palermo il comando sul mandamento di Ciaculli è ancora nelle mani della storica famiglia dei Greco.

E inoltre che l’egemonia sugli altri clan sia stata possibile grazie al rapporto di parentela con il noto boss Michele Greco detto "il papa". (L'Unione Sarda.it)

Ne parlano anche altri giornali

A consigliare Giuseppe Greco c’era l’anziano Ignazio Ingrassia, detto il boiacane. Tra gli esattori della famiglia di Brancaccio, figurano Gaspare Sanseverino e Giuseppe Caserta (Il Fatto Quotidiano)

I fermati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere, traffico di droga ed estorsione. Almeno 50 le richieste di pizzo accertate durante le indagini. (PalermoToday)

Tra i fermati pure un nipote di Michele Greco, lo storico boss di Ciaculli detto il Papa. Nel mirino degli inquirenti le famiglie mafiose di Brancaccio e Roccella a Palermo. (TGR – Rai)

Mafia nuovo blitz tra Ciaculli e Brancaccio, ecco i nuovi capi, 16 fermati nella notte (VIDEO)

Operazione "Stirpe" Mafia ed estorsioni, blitz di polizia e carabinieri: 16 fermi a Palermo Inchiesta della Dda sul mandamento Brancaccio/Ciaculli. Questo hanno accertato gli investigatori della squadra mobile che questa notte hanno falcidiato la famiglia di Roccella con 8 fermi per mafia ed estorsione aggravata. (Rai News)

Il fratello del boss di San Cristoforo era accusato di minacce ai danni di un pubblico ufficiale del carcere di Opera a Milano. CATANIA – “Ha l’infermità mentale”. (Live Sicilia)

Operazione Stirpe e Tentacoli di carabinieri e polizia. Mandamenti Ciaculli, Brancaccio, Roccella. 16 i fermati nella notte. Carabinieri e polizia di Stato hanno dato un colpo al mandamento mafioso di Ciaculli, Roccella e Brancaccio. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr