Messina, l'omicidio di Santa Caterina: arrestato un clochard - VIDEO

Messina, l'omicidio di Santa Caterina: arrestato un clochard - VIDEO
Approfondimenti:
Gazzetta del Sud - Edizione Messina INTERNO

L'uomo ha negato ogni addebito anche di fronte alle immagini delle telecamere di videosorveglianza

Il procuratore aggiunto Di Giorgio, dopo un lungo interrogatorio, ha firmato un decreto di fermo con l'accusa di omicidio.

E' stato rinchiuso nel carcere di Trapani il 70enne senzatetto accusato di aver ucciso ieri notte, davanti alla chiesa di S. Caterina dove dormiva, la clochard palermitana Concetta Gioè. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Se ne è parlato anche su altri media

Il video è agli atti dell'inchiesta coordinata dalla Procura di Messina Ecco il video che accusa il 70enne fermato dai carabinieri di Messina per l'omicidio della clochard Concetta Gioè, 68 anni, uccisa ieri davanti alla chiesa di Santa Caterina a Messina. (Giornale di Sicilia)

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che hanno visionato alcune telecamere di videosorveglianza della zona, l’uomo ha aggredito la clochard con un arma da taglio in varie parti del corpo in seguito ad una lite. (MessinaToday)

Clochard uccisa con una lama o dei cocci di vetro. Come scrive https://livesicilia.it – Qualcuno nella notte l’ha colpita con un coltello o con dei cocci di vetro. Si indaga nel mondo dei clochard. Il medico legale ha ispezionato il cadavere e scoperto le ferite che hanno provocato il decesso. (Imola Oggi)

VIDEO | Le immagini delle telecamere, poi la confessione: fermato il presunto omicida di Concetta Gioè

Nel corso della notte, in esecuzione di un Decreto di Fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Messina, i Carabinieri della Compagnia Messina Centro hanno arrestato il 70enne, senza fissa dimora, Pietro MIDURI gravemente indiziato dell’omicidio di GIOÈ Concetta la 68enne, originaria di Palermo, senza fissa dimora, il cui cadavere era stato rinvenuto nella mattinata di ieri nei pressi di una porta di ingresso della centralissima Chiesa di Santa Caterina, situata in via Garibaldi di Messina. (Messina in diretta)

"La conoscevamo bene perché frequentava via Garibaldi dove si trova la nostra chiesa - racconta il parroco di Santa Caterina, padre Giacinto Tavilla - e quindi l'abbiamo accolta cercando di darle aiuto La clochard, sposata e con tre figli, era originaria di Palermo, da dove era andata via scegliendo di vivere in strada. (L'Unione Sarda.it)

Si tratta del 70enne senza fissa dimora Pietro Miduri, con precedenti penali. Le indagini proseguono per acquisire ulteriori elementi attraverso gli accertamenti tecnico scientifici e ricostruire il movente dell’omicidio. (MessinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr