Volley, Italia vince Mondiale Under 20 femminile: 3-0 alla Serbia in finale

Volley, Italia vince Mondiale Under 20 femminile: 3-0 alla Serbia in finale
Per saperne di più:
Sky Sport SPORT

Il titolo è arrivato alla conclusione di un cammino fatto di otto vittorie in altrettanti incontri, con l'Italia che ha piegato tutte le avversarie affrontate.

Lo stesso destino e' toccato alla Serbia, che era già stata superata nella fase a gironi con un secco 3-0.

Le azzurrine guidate da Massimo Bellano sono tornate a conquistare il titolo femminile più ambito a livello juniores, a distanza di dieci anni dal successo di Lima sotto la guida di Marco Mencarelli. (Sky Sport)

Su altri giornali

All: Mazzanti. BRASILE: Natalia 10, Ana Correa 1, Ratzke, Rosamaria 10, Gattaz 3, Fernanda 8, Camila Brait (L). Correa 1, Carneiro 1, Gabi, Tandara 6, Ana Carolina 7. (Tuttosport)

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della CEV e in DIRETTA LIVE scritta su OA Sport. ITALIA-RUSSIA, FINALE EUROPEI UNDER 16 VOLLEY FEMMINILE: PROGRAMMA E ORARIO D’INIZIO. DOMENICA 18 LUGLIO:. (OA Sport)

Poi a rompere la parità è stata l’Italia, inarrestabile sino al definitivo (25-23) che vale il secondo titolo mondiale nella categoria juniores femminile della storia del volley azzurro L’Italia under 20 femminile di pallavolo è campione del mondo. (Open)

Volley femminile, Italia Campione del Mondo Under 20! Azzurrine in trionfo, Serbia demolita

Contro un’avversaria come la Serbia bisogna sempre stare attenti, basta poco per far girare la gara e complicarsi la vita. Le azzurrine, a distanza di 10 anni dal successo di Lima con Marco Mencarelli, sono tornate a conquistare il titolo femminile più ambito a livello juniores. (TIMgate)

Under 20, una cavalcata vincente. Una cavalcata vincente, senza esitazioni, per le giocatrici con la regia di Gaia Guiducci (neopromossa in serie A-1 con la Roma Volley e dal prossimo anno a Perugia) che ha saputo esaltare le giocate di Frosini e Omoruyi e delle altre compagne di squadra. (LaPresse)

Buon apporto dalla panchina da parte dell’attaccante Julia Itume (3) e del martello Stella Nervini (4), bene il libero Martina Armini Finale punto a punto, l’Italia è più cinica e Guiducci sigla il punto del trionfo. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr