Denise Pipitone, la nuova segnalazione a La Vita In Diretta: “Forse è in Francia”

Denise Pipitone, la nuova segnalazione a La Vita In Diretta: “Forse è in Francia”
Fanpage.it INTERNO

Oggi pomeriggio a La Vita In Diretta si è tornati a parlare del caso di Denise Pipitone.

Stando a quanto raccontato da Mariana quella ragazza sarebbe sua zia, che visitato nel 2018 in Francia

Era molto traumatizzata, parlava pochissimo francese, parlava poco italiano, parlava sinti, ma non parlava quasi mai in realtà e si faceva capire a gesti.

Ricapitolando, la guardia giurata Felice Grieco il 18 ottobre 2004 vide a Milano una bimba con un gruppo rom molto somigliante a Denise, appena scomparsa, con giubbotto blu e cappuccio. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Denise Pipitone, nuova testimonianza: la pista che porta a Parigi Una ragazza afferma di aver riconosciuto la donna che si vede nel video girato a Milano poche settimane dopo la scomparsa di Denise Pipitone. (Virgilio Notizie)

Da video Caso Pipitone, nuova testimonianza: "Ho conosciuto la nomade di Milano, sua figlia assomiglia a Denise". “Si faceva chiamare Florina, solo dopo ho capito che potesse essere la donna di quel video”. (Notizie - MSN Italia)

Piera Maggio – la madre di Denise Pipitone – riconobbe in quella bambina sua figlia: lo stesso volto, la stessa altezza, lo stesso graffio sotto l’occhio. Confrontando le foto scattate a Silvana Jankovic nel 2000 con le immagini del video di Milano, tuttavia, pare che si tratti di una persona diversa (Quotidiano di Sicilia)

Denise Pipitone, la svolta: potrebbe essere in Francia

C'è una nuova segnalazione che riaccende le speranze sul caso di Denise Pipitone, la bambina di Mazara scomparsa il 1° settembre del 2004 mentre giocava davanti alla sua casa. (Giornale di Sicilia)

Il costaricano è stato uno dei migliori nelle ultime stagione e Donnarumma dovrebbe giocarsi il posto con l’attuale portiere dei parigini. La trattativa col PSG sarebbe in fase di stallo, invece. (SuperNews)

La piccola Danas, ripresa a Milano era in compagnia di una donna rom e un bambino che suonava la fisarmonica, adesso si parla di un viaggio in Francia che la piccola ha dovuto affrontare con i rom Questa potrebbe essere una svolta sul caso della piccola scomparsa da Mazara del Vallo, Piera Maggio ha dichiaratori essere molto cauta, ha riconosciuto che questo è un momento difficile proprio perché sua figlia sta subendo un’esposizione mediatica non indifferente. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr