Roma: testato Marchese della Katane, ma la concorrenza è tanta

Roma: testato Marchese della Katane, ma la concorrenza è tanta
Gazzetta Regionale SPORT

Su di lui c'è però una concorrenza importante, il ragazzo è stato già testato da diverse società professionistiche tra cui Genoa, SPAL, Sampdoria e soprattutto Sassuolo, fortemente interessato a Marchese.

La Roma prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione.

Attaccante esterno che può agire su entrambi i versanti del fronte offensivo, ottima gamba e notevole tecnica.

Staremo a vedere quale sarà l'evoluzione della situazione e quale maglia vestirà l'esterno nella prossima stagione

Si tratta di Carmelo Marchese, anche lui 2007 ma di proprietà della Katane Soccer di Catania (Gazzetta Regionale)

La notizia riportata su altri giornali

Come riporta Agipro, il salto rispetto a dieci giorni fa è evidente sul tabellone Snai, dove il Psg è passato da 3,00 a 1,85 ed è ora favorito per il portoghese. Complice l’effetto Mourinho, in lista irrompe a sorpresa anche la Roma, offerta a 8,50 davanti al Real Madrid (10,00) (RomaNews)

Tutta l'informazione del giorno nel GR di LaPresse. (LaPresse)

Tutta l'informazione del giorno nel Giornale Radio di LaPresse (LaPresse)

La Roma sogna Vlahovic. Ora non può neanche avvicinarsi, ma con la cessione di Dzeko…

gli esuberi — Pinto dovrà poi occuparsi dei giocatori in rosa che non rientrano nei piani di Mourinho e del club. Florenzi (3 milioni netti d’ingaggio, bonus esclusi), Olsen (2.5), Nzonzi (3), Kluivert (2.6) e Ünder (2.2) sono i casi più urgenti da sistemare. (La Gazzetta dello Sport)

Il 23enne spagnolo ha una valutazione di 20-25 milioni di euro, denaro da reinvestire subito per l’ingresso di Ruben Neves. Si tratta di Ruben Neves, 24enne centrocampista lusitano in forza al Wolverhampton e accostato nelle scorse settimane anche al Barcellona. (Calciomercatonews.com)

Magari tra qualche settimana il mercato potrebbe portare altrove Dzeko, che Juve, Inter e Milan tengono in considerazione come opzione valida. Pinto va matto per l’attaccante della Fiorentina, continua a tenersi in contatto col suo procuratore ma sa che adesso non può neppure provare a prenderlo. (Fiorentina.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr