Se ne va un pezzo di storia: muore l’ultimo liberatore di Auschwitz vivente

Se ne va un pezzo di storia: muore l’ultimo liberatore di Auschwitz vivente
Periodico Italiano ESTERI

Per quanto l’impatto visivo del campo fosse stato traumatico, purtroppo le vere atrocità commesse, ben oltre quelle che quei corpi malnutriti esprimevano, verranno alla luce solo dopo

Gli abbiamo dato tutto il cibo e immediatamente siamo andati a dare la caccia ai fascisti”.

Morto ieri a 98 anni David Dushman, ex soldato dell’Armata Rossa e l’ultimo dei sopravvissuti tra i soldati che liberarono il campo di concentramento di Auschwitz il 27 gennaio 1945. (Periodico Italiano)

Su altre fonti

È morto David Dushman, 98 anni: l’ultimo liberatore di Auschwitz https://t.co/bab90GBk2N pic.twitter.com/icmzlrlZhk — Corriere della Sera (@Corriere) June 7, 2021. Nelle interviste più recenti, Dushman ha più volte ricordato che né lui né i suoi commilitoni avevano idea di cosa ci fosse in quei terribili luoghi quando vi arrivarono. (TIMgate)

David Dushman, l'ultimo membro sopravvissuto del reggimento di carri armati sovietici che liberò il campo di sterminio nazista di Auschwitz nel gennaio 1945, è morto all'età di 98 anni. Dushman è morto sabato scorso a Monaco, in Germania, dove ha vissuto negli ultimi due decenni. (L'AntiDiplomatico)

Come riporta il New York Times, nel 2015 Dushman ha raccontato al giornale giornale tedesco Süddeutsche Zeitung di essere rimasto scioccato quando, entrando nel campo, scrutò dal suo carrarmato quello che c’era intorno. (Il Fatto Quotidiano)

Tragedia Auschwitz, scompare anche l’ultimo liberatore: come dimenticarlo

Lo riferisce BBC. L’uomo, che all’epoca aveva 21 anni usò il proprio carrarmato per abbattere la recinzione elettrica del campo il 27 gennaio del 1945 (Corriere del Ticino)

u lui ad abbattere, il 27 gennaio 1945, a bordo di un carrarmato sovietico T-34, la recinzione elettrificata di Auschwitz: è morto all’età di 98 anni David Dushman, l’ultimo liberatore del campo di concentramento che più di qualsiasi altro simboleggia l’orrore dell’Olocausto. (AGI - Agenzia Italia)

Scomparso David Dushman a 98 anni, la guerra, la scherma, la sua vita. David Dushman e deceduto la notte tra venerdì e sabato, in un ospedale a Monaco. Il 27 Gennaio 1945 a bordo del suo carro armato T-34 Dushman ha sfondato la recinzione elettrificata di Aushwitz. (ultimaparola.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr