Istat, in Italia nel 2014 l'economia in nero è salita a 211 miliardi. E vale il 13% del Pil

Aumentano rispetto ai tre anni precedenti i lavoratori in nero, mentre contrabbando di tabacco, prostituzione e traffico di stupefacenti valgono l'1 per cento del prodotto interno lordo. E sul totale della cifra, il 46,9% deriva dall'evasione fiscale ... Fonte: Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....