Grillo vuole Conte leader M5S, cambia ancora lo Statuto. E gli espulsi fanno causa

Grillo vuole Conte leader M5S, cambia ancora lo Statuto. E gli espulsi fanno causa
Il Messaggero INTERNO

Altri senatori dovrebbero invece fare un ricorso parallelo con un altro avvocato

Al gruppo iniziale di senatori che hanno contattato l'avvocato genovese dovrebbero aggiungersi a breve altri parlamentari anche della Camera.

Rifondare M5S con Conte leader.

In quel che resta della base M5S, Conte è popolarissimo infatti.

Intanto, parte la valanga di ricorsi in tribunale da parte dei parlamentari espulsi per aver negato la fiducia al governo Draghi. (Il Messaggero)

La notizia riportata su altre testate

I carabinieri hanno individuato un secondo video pedopornografico inoltrato nella chat insieme ad un altro conservato nella memoria dello smartphone. È necessaria una costante, pronta, sinergia tra i genitori e le istituzioni, la scuola, le forze di polizia (Yahoo Notizie)

Qualche giorno prima della cerimonia della campanella avevamo discusso con il presidente Conte dell'eventualità di un post in occasione di quella ricorrenza. L'esperienza di governo di Giuseppe Conte si è conclusa pochi giorni fa salutata dall'apprezzamento di centinaia di migliaia di persone. (Tech Fanpage)

“Quello di Conte è un arrivederci. Spero che il Movimento lo possa accogliere a braccia aperte il prima possibile . È una risorsa, incarna i nostri valori”. Sono le parole di Luigi Di Maio , che al termine di un videomessaggio ha ringraziato Giuseppe Conte per il lavoro svolto nell’ultimo anno e mezzo (Il Fatto Quotidiano)

"Dissentiamo ma restiamo"

Ma dentro possiamo difendere le nostre battaglie”. Nel Movimento per cui le giornate sono lunghissime, cinque senatori appena cacciati annunciano una causa contro le espulsioni, altri neo esuli preparano un nuovo gruppo alla Camera, gli altri si chiedono cosa fare. (Il Fatto Quotidiano)

E’ quanto ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “Siamo andati al Governo nel momento più difficile dell’Italia dal dopoguerra. (LA NOTIZIA)

Tutte le voci debbono essere rispettate.Ho molto ammirato Conte e credo che lo rimpiangeremo: per noi l’ex premier è una risorsa Ciò premesso, va anche detto che può essere comprensibile aver voluto stare dentro al Governo Draghi, per presidiare quello che di buono è stato realizzato grazie al Movimento nell’esecutivo precedente. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr