Tesla utilizzerà le celle blade di BYD nella Gigafactory di Berlino, ma su quale modello?

DMove.it ECONOMIA

Ecco le nuove batterie LFP che Tesla ha scelto per le Standard Range Plus. Ciò apre dunque l'interrogativo su quali modelli di auto utilizzeranno queste nuove celle.

Le indiscrezioni volevano le cell BYD affiancare quelle di CATL e LG Energy Solution utilizzate nella fabbrica di Shanghai, ma a quanto pare la nuova fornitura sarebbe invece destinata alla Gigafactory di Berlino, dove attualmente viene assemblata esclusivamente la Model Y. (DMove.it)

Su altri giornali

CATL, LG E BYD. Il divario tra CATL e le sue concorrenti è notevole. Al terzo posto c’è BYD, cinese, con l’11,8 per cento del mercato e 24 GWh di capacità. (Start Magazine)

Con la batteria BYD, solo di poco più piccola, la Model Y si alleggerisce di 66 kg fermando l'ago della bilancia a 2.087 kg, per un consumo nel ciclo combinato leggermente inferiore: 155 Wh/km L'accordo siglato un anno fa fra BYD e Tesla darà il suo primo frutto in Europa, con l'arrivo della Model Y con batteria da 55 kWh e singolo motore posteriore. (Automoto.it)

La Model Y prodotta nella città tedesca diventerebbe così il primo modello equipaggiato con le batterie Byd Blade. Stando ad alcune indiscrezioni, Tesla potrebbe utilizzare le batterie Blade della Byd per alimentare le Model Y "economiche" prodotte nella fabbrica Giga Berlin. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr