Alitalia, Ue: “Illegali i prestiti da 900 milioni di euro del 2017”

Alitalia, Ue: “Illegali i prestiti da 900 milioni di euro del 2017”
LaPresse ECONOMIA

Ita non è successore economico e non è tenuta al rimborso. La Commissione europea ha concluso che i due prestiti statali per un importo di 900 milioni di euro, concessi dall’Italia ad Alitalia nel 2017, sono illegali ai sensi delle norme Ue sugli aiuti di Stato.

La Commissione europea ha rilevato che Italia Trasporto Aereo S.p.A. (Ita) non è il successore economico di Alitalia e, quindi, non è tenuta a rimborsare gli aiuti di Stato illegali ricevuti da Alitalia. (LaPresse)

Su altre fonti

Il governo italiano dovrà recuperare da Alitalia 900 milioni di euro di prestito ponte, come richiesto dall’antitrust Ue. Per protesta contro il piano della compagnia, dopo le assemblee, un corteo di dipendenti Alitalia dall’aeroporto ha raggiunto la sede di Ita nel quartiere Eur (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

È tutto pronto per la partenza di Ita, Italia trasporto aereo, la compagnia che subentrerà ad Alitalia dal 15 ottobre. Parte degli slot di Alitalia, soprattutto a Linate e Fiumicino, saranno ereditati da Ita. (Radio Roma)

Fosse passata qualche altra settimana, con l’operazione Ita e le gare avviate, l’impatto sarebbe stato sicuramente diverso. Ma è evidente che la vecchia Alitalia non sarà in grado di restituire i 900 milioni avuti in prestito dallo Stato. (Roccarainola.net)

Ft: prestito da 900 mln ad Alitalia violò regole Ue, aiuto di Stato

Ugl: "L'impegno è di partire con un confronto al ministero del lavoro e uno con l'azienda". (LaPresse) – Si riapre il confronto tra Ita e i sindacati. “Abbiamo due punti fermi su Alitalia. (LaPresse)

Per le violazioni il locale è stato sanzionato per complessivi 800 euro. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Il prestito di salvataggio avrebbe distorto illegalmente la concorrenza nel blocco, dando ad Alitalia un vantaggio rispetto ai competitor, si legge ancora.Il diritto Ue vieta a uno Stato membro di concedere a un’azienda un sostegno finanziario che le dia un vantaggio rispetto ai suoi rivali. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr