Fontana: “Tampone salivare? Dal 20/8 gratis in farmacia per studenti”

Fontana: “Tampone salivare? Dal 20/8 gratis in farmacia per studenti”
LaPresse INTERNO

Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine dell’inaugurazione dell’anno scolastico all‘istituto Primo Levi nel quartiere milanese di Baggio.

“Il tampone salivare viene utilizzato nel momento in cui si dovesse trovare qualche positivo in una scuola o qualche piccolo focolaio – ha chiarito Fontatana – in quel caso potremo fare un intervento che non è difficile e soprattutto non è invasivo per i ragazzi e subito fare a tappeto uno screening con questi tamponi salivari”

Così il governatore della Lombardia a margine di un incontro in occasione del rientro a scuola a Milano. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

In settimana è previsto un nuovo consiglio dei ministri che dovrebbe essere preceduto da una riunione della cabina di regia che dovrebbe definire le proposte che potrebbero finire in un nuovo decreto. Altre categorie che potrebbero essere incluse nell’obbligo del Green pass sono quelle dei ristoratori e delle palestre. (ilmessaggero.it)

Tamponi a prezzi calmierati nelle farmacie di Saronno Servizi. Le Farmacie Comunali di Saronno Servizi hanno aderito prontamente alle nuove misure introdotte da Regione Lombardia, che ha reso possibile per le farmacie interessate l’adozione di nuovi prezzi calmierati, misura che intende venire incontro alle esigenze economiche delle famiglie con ragazzi in età scolare o che frequentano l’Università. (Prima Saronno)

In tanti vogliono la certificazione valida per andare al ristorante o in palestra, per iscrivere il proprio figlio a un’attività sportiva, che consente, in caso ovviamente di negatività, il rilascio del “passaporto verde” della durata di 48 ore: il test rapido costa 15 euro, mentre 8 dai 12 ai 18 anni. (La Repubblica)

Obbligo green pass, le categorie coinvolte nell'ultimo decreto

Una cornice che entro mercoledì dovrebbe essere pronta in vista del Cdm. La road map dell’estensione del Green pass. Prima si proseguirà con l’estensione del certificato verde: questa settimana dovrebbe essere la volta dei lavoratori della Pa e di alcune categorie del privato, anche se resta sul tavolo l’opzione (L'Occhio)

Il Governo sta lavorando per mettere a punto la cornice di regole sul Green pass che riguarderà anche la definizione di azienda pubblica o privata, e come considerare, ai fini delle scelte sul pass, le imprese giuridicamente private ma che lavorano per il pubblico L’obbligo dovrebbe ora riguardare tutti i dipendenti pubblici e, tra i privati, essere esteso agli esercenti di quelle attività che richiedono il Pass per l’accesso, dai ristoranti alle palestre. (Calabria 7)

Entro la prima metà di ottobre – pare entro il 10 – l’obbligo di green pass sarà esteso a milioni di lavoratori. Il green pass sarà necessario anche in navi, treni e aerei per conducenti e piloti (Grande Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr