Governo boccia aumento delle Province. L'assessore: "Autonomia sotto attacco" - Sardiniapost.it

Governo boccia aumento delle Province. L'assessore: Autonomia sotto attacco - Sardiniapost.it
SardiniaPost INTERNO

E come mai, a legislazione invariata, la legge del 2016 che ha istituito la Città Metropolitana di Cagliari non è stata impugnata?

Bisogna rispettare questa decisione evitando inutili sovrapposizioni di livelli istituzionali che non portano certamente valore al territorio”

“Una giusta decisione del Governo”.

“Parlano di referendum ma – si domanda Sanna – per esempio la Provincia di Oristano è stata istituita con referendum?

Ma è evidente che sarebbe servita più che altro maggiore decisione e maggiore coraggio nel difendere politicamente una Riforma così importante”. (SardiniaPost)

Su altri media

Il Governo, in base a quanto si apprende, ha deciso di impugnare la legge sarda che aumenta le Province da 5 a 6 più due Città Metropolitane senza il preventivo referendum previsto dallo Statuto della Regione. (SardiniaPost)

×. Un notiziario ogni ora 24 ore su 24 e sette giorni su sette, strisce di news di quindici minuti in ogni fascia oraria principale e programmi in diretta nei quali si alternano ospiti qualificati con la voce degli ascoltatori, i veri protagonisti del progetto. (Casteddu Online)

La riforma farebbe tornare la Sardegna al 2005, quando la regione raddoppiò le sue province, passando da 4 a 8 con l’istituzione di Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias. Eppure durante il Consiglio dei ministri, a quanto apprende Ilfattoquotidiano. (Il Fatto Quotidiano)

Il consiglio dei ministri stoppa la moltiplicazione delle province sarde

E come mai, a legislazione invariata, la legge del 2016 che ha istituito la Città metropolitana di Cagliari non è stata impugnata? TODDE: “GIUSTA DECISIONE – Di avviso diverso Alessandra Todde (M5s), viceministro allo Sviluppo economico. (L'Unione Sarda.it)

“Se la regione passasse a 8 province, conterebbe un numero di enti di area vasta superiore a quelle del Lazio, della Campania, del Veneto e della Puglia, tutte regioni molto più popolose della Sardegna. (vistanet)

Le province sarde avrebbero in media 200.000 abitanti, cioè meno di un municipio di una grande città. Il Governo ha deciso di impugnare la legge sarda che aumenta le province da 5 a 8 senza il preventivo referendum previsto dallo statuto della Regione. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr