Afghanistan, il mullah taleban Baradar ferito dopo una lite interna con l’ala estrema Haqqani

Afghanistan, il mullah taleban Baradar ferito dopo una lite interna con l’ala estrema Haqqani
Altri dettagli:
La Stampa ESTERI

Il cofondatore dei taleban Baradar, sarebbe rimasto ferito la scorsa settimana in una lite con esponenti della rete Haqqani nel palazzo presidenziale di Kabul e sarebbe ricoverato in ospedale a Kandahar, nel sud dell'Afghanistan.

Dai media afghani arrivano notizie su uno dei due leader taleban – la Guida Suprema Haibatullah Akhundzada e il vice primo ministro Abdul Ghani Baradar – che nei giorni scorsi erano misteriosamente scomparsi dalla pubblica scena. (La Stampa)

Su altri media

Il vicepremier Baradar e Khalili ur-Rahman Haqqani, ministro per i Rifugiati e membro della famiglia che ha fondato l’omonima rete, avrebbero litigato per la formazione del nuovo governo. Lo scontro tra il mullah e gli Haqqani è avvenuto – secondo fonti talebane che hanno parlato con la Bbc – all’interno del palazzo presidenziale di Kabul (Open)

Sul fronte della resistenza, invece, Ahmad Massoud, riferisce una fonte all’Ansa, «si trova ancora nella Valle del Panshir» Dopo la violente lite con gli Haqqani al palazzo presidenziale, il mullah vicepremier avrebbe lasciato Kabul per tornare a Kandahar dove non è più apparso in pubblico. (Il Sole 24 ORE)

In un’intervista con l’emittente nazionale del paese, Baradar ha detto che era in viaggio e non aveva accesso ai media per smentire prima la notizia (LaPresse)

Afghanistan, il mistero del mullah Baradar: “È sottoposto a cure mediche a Kandahar ed è protetto dal…

Tanto da essere designata, dagli Stati Uniti, come organizzazione terroristica. E la registrazione è stata ripresa da numerosi siti web ufficiali talebani (RSI.ch Informazione)

La Bbc: taleban divisi, lite Baradar-Haqqani. I nuovi padroni dell'Afghanistan litigano su chi debba intestarsi la vittoria e sulla divisione del potere. Le calciatrici minacciate fuggono in Pakistan. Sono fuggite in Pakistan, insieme ai loro familiari, le calciatrici della nazionale giovanile afghana. (Avvenire)

A seguito di questo episodio, Baradar non è stato visto per sette giorni. La Bbc cita anche fonti secondo cui il vice premier, dopo un rientro nella capitale, potrebbe apparire davanti alle telecamere per smentire ogni contrasto (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr