Gazzetta - Superlega, ora si tratta

Gazzetta - Superlega, ora si tratta
Tutto Juve SPORT

Ora si fa strada la possibilità di ac- cogliere le resistenti per cominciare un percorso verso una nuova (e più condivisa) Champions

Ma anche dall’Uefa filtra un particolare non trascurabile: a Nyon sono pronti ad accogliere le ribelli se patteggeranno come i 9 pentiti (con le stesse sanzioni economiche).

Non sono sfuggiti i segnali lanciati dai “ribelli” sulla disponibilità a una trattativa, prima che siano i giudici Ue a gestire i sorteggi di Champions. (Tutto Juve)

La notizia riportata su altri media

La decisione della Uefa è temporanea: al momento niente “punizioni” per Juve, Real e Barcellona, i tre ribelli della Superlega. Nella giornata di ieri è arrivata la decisione della Uefa di sospendere temporaneamente provvedimenti contro Juve, Real Madrid e Barcellona per il “caso Superlega”. (Calcio News 24)

L'Uefa concede la possibilità di una Superlega, ma non accetta richieste di ospitalità La mente di Ceferin, da oggi, è rivolta agli Europei al via da Roma, ma la partita contro i ribelli della Superlega resta aperta (e lunghissima). (Calciomercato.com)

Dopo la sospensione temporanea nel procedimento contro Juventus, Real Madrid e Barcellona, la Superlega si sente in vantaggio. Si mira ad un dialogo e ad una multa con quelli della Superlega. (JuveLive)

Superlega, ora l'Uefa vuole trattare con Juve, Barça e Real

Che, secondo La Gazzetta dello Sport, può essere quello del dialogo e della trattativa. Ma anche dall’Uefa filtra un particolare non trascurabile: a Nyon sono pronti ad accogliere le ribelli se patteggeranno come i 9 pentiti (con le stesse sanzioni economiche). (ilBianconero)

Io non sono entrato nello specifico delle competenze della nostra Commissione Disciplinare, ma ovviamente l'input è risolvere la questione coi Tribunali. Parole e pensieri di Aleksander Ceferin, presidente dell'UEFA che ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'Rai Sport' nel giorno dell'inizio dell'Europeo. (TUTTO mercato WEB)

Nello scontro tra Superlega e UEFA, potrebbe a breve arrivare un tentativo di distensione e di dialogo. Il piano strategico della UEFA rimane lo stesso: se i club vogliono giocare la Superlega, lo facciano pure, ma senza chiedere ospitalità alla Champions League. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr