Al "TuttoFood" di Milano c'erano 40 aziende siciliane

Tp24 ECONOMIA

«TuttoFood - spiega l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano - rappresenta per l’agroalimentare siciliano un momento di networking con buyer nazionali e internazionali altamente profilati, ma anche un’opportunità unica per scoprire e approfondire in anteprima i trend di acquisto e di consumo.

Alla fiera TuttoFood partecipano delegazioni da 66 Paesi, grazie anche al supporto di Agenzia ICE, che ha dato un contributo fondamentale nella attività di profilazione e ricerca di nuovi operatori, particolarmente numerose quelle provenienti da Stati Uniti, Emirati Arabi, Regno Unito, Russia e Francia

– aggiunge - Siamo soddisfatti di aver dato questa opportunità alle aziende siciliane che hanno dimostrato grande interesse per questa manifestazione tanto che oltre alle 40 aziende partecipanti avevamo anche altre 28 realtà imprenditoriali impegnate in altre manifestazioni che però avevano indicato TuttoFood come seconda scelta». (Tp24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Prosegue, con grande successo, la partecipazione di Coldiretti a Tuttofood 2021 a Milano. In queste giornate milanesi dedicate al cibo made in Italy, grande adesione da Coldiretti Cremona, presente in fiera con una folta delegazione di agricoltori, guidata dal presidente Paolo Voltini e dal direttore Paola Bono. (Cremonaoggi)

Spazio anche al vino, con “L’Enoteca di TuttoWine” e la logistica, nel focus di Mail Boxes Etc. Due settori che, a braccetto, dopo il drammatico 2020, quasi interamente segnato dalla pandemia, hanno ripreso a crescere. (WineNews)

Felicia, Poggio del Farro, Buononaturale e tanti altri Lascia o raddoppia? (Sputnik Italia)

Fino a domani, la kermesse presenterà le ultime novità del food italiano in contemporanea con HostMilano e Meat-Tech,. Di particolare rilievo le collettive: Eat Nordic (da Danimarca, Norvegia e Finlandia), Balcani (da Slovenia, Serbia e Kosovo) e da Grecia, Spagna e Stati Uniti (Foodweb)

Nello specifico, noi siamo produttori di ficodindia siciliano e di derivati di questo frutto, dalle straordinarie proprietà salutari Luciano Sorbillo e Giuseppe Torrente. In fiera, presso lo stand de La Torrente si respira un clima di famiglia e di festa. (Freshplaza.it)

“La collaborazione tra Fiera Milano e Informa Markets – prosegue Luca Palermo – prende avvio dai settori Food & Hospitality, dove siamo leader a livello internazionale, per poi proseguire in altri settori Edizione 2021 che consolida il crescente ruolo di Fiera Milano come hub espositivo europeo, volano decisivo di internazionalizzazione per le imprese italiane di ogni dimensione. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr