Bollette, il bonus sociale integrativo per azzerare gli aumenti di luce e gas: gli importi

Bollette, il bonus sociale integrativo per azzerare gli aumenti di luce e gas: gli importi
Corriere della Sera ECONOMIA

Gli sconti ulteriori, cioè i bonus integrativi, variano a seconda del numero di componenti del nucleo familiare e della zona climatica di residenza.

Ecco tutti i dettagli, anche alla luce dell’aggiornamento pubblicato di recente dall’Arera, l’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente guidata da Stefano Besseghini che ogni trimestre ha il compito di aggiornare le tariffe

Ne ha diritto anche chi ha il reddito o la pensione di cittadinanza. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Infatti per trasferire sull’utente finale la maggiorazione sulle materie prime e non andare in fallimento le aziende potrebbero essere costrette persino a misure di questo genere Chi investe in queste materie prime si sta arricchendo. (iLoveTrading)

A quanto ammonta L’importo complessivo del bonus sociale sarà proporzionale al numero dei componenti del nucleo familiare richiedente, ma anche alla zona climatica di appartenenza Come usufruire del bonus Se finora infatti la domanda doveva essere inoltrata dai Comuni o dai Caf, da quest’anno è sufficiente che il cittadino o il nucleo familiare richiedete presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) necessaria per ottenere l’attestazione ISEE. (Wall Street Italia)

Bonus sociale, importi e maggiorazioni per il gas. Oltre al numero dei componenti del nucleo familiare, i criteri per stabilire la somma dell’incremento sono la categoria d’uso associata alla fornitura del gas, e la zona climatica di residenza del nucleo familiare beneficiario. (QuiFinanza)

Bollette elettriche e del gas alle stelle. Tutta colpa di scelte energetiche folli

Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani in audizione presso le commissioni Ambiente congiunte di Camera e Senato. Però se il 95% delle proposte è bloccato dalle soprintendenze è un problema, ma su questo posso fare poco (Today.it)

Ma lo stallo dura da aprile, con la Germania che guida un gruppo di Stati totalmente contrari a dare l'ok agli investimenti verdi sull'atomo (nella foto la commissaria per l'Energia Ue Kadri Simson) Lo stesso vale per il ruolo del gas nel periodo di transizione. (Sky Tg24 )

“L’unica energia pulita è il nucleare che abbiamo stupidamente abbandonato”. Nelle bollette elettriche ci sono i costi degli impianti fotovoltaici ed eolici. (Radio Erre)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr