Moderna accelera la produzione del vaccino: nel 2022 le dosi saranno più del doppio

Moderna accelera la produzione del vaccino: nel 2022 le dosi saranno più del doppio
Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo SALUTE

Moderna sta anche aggiornando le previsioni di fornitura per l’anno in corso: prevede di avere tra le 800 milioni di dosi e il miliardo entro la fine del 2021 (attualmente erano previste 700 milioni di dosi).

L’azienda ha anche fatto sapere che sta lavorando a una nuova formulazione del vaccino, che potrebbe rimanere stabile alle normali temperature di refrigerazione fino a tre mesi.

Leggi anche. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Su altri media

Ma per la prima volta anche nella nostra provincia si faranno approfondimenti sul decesso di un anziano di 80 anni, residente ad Alfianello, che solo pochi giorni prima aveva ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid Moderna. (Imola Oggi)

- ROMA, 27 APR - Due donne vaccinate contro il Covid, la prima con Moderna e l'altra con Pfizer, sono risultate positive ad alcune varianti del Coronavirus rispettivamente a 19 e 36 giorni dalla seconda dose. (Giornale di Sicilia)

Secondo quanto riporta Il Giornale di Brescia, il medico curante che ha effettuato la vaccinazione a domicilio ha chiesto e ottenuto di far eseguire l’autopsia per capire se esistono eventuali collegamenti tra l’inoculazione del vaccino e il decesso. (Cronache della Campania)

Coronavirus, in arrivo ad Agrigento con corriere 14.100 dosi di vaccino

uccede anche questo, che qualcuno rifiuti il vaccino Moderna perché «preferisco fare Pfizer». E così domenica mentre infermieri, medici e volontari erano al lavoro per proseguire la campagna, due persone prenotate quando hanno capito che gli sarebbe stato iniettato Moderna hanno chiesto di avere Pfizer. (La Gazzetta di Modena)

Contemporaneamente è partita la campagna per la seconda dose con vaccino Moderna delle persone estremamente vulnerabili a domicilio, campagna che terminerà il 9 maggio prossimo. I vaccini utilizzati sono Astrazeneca (11.768 dosi) e Pfizer (5840 dosi). (LA NAZIONE)

I prossimi vaccini in arrivo sull'Isola saranno 152.200 di Astrazeneca, 20.700 di Moderna e 12.900 di Janssen. Si tratta di oltre il 10% delle prossime forniture, pari a oltre 1 milione e 500mila dosi previste su tutto il territorio nazionale gestite dal corriere espresso di Poste Italiane. (AgrigentoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr