L'Europa cambia tono sulla Russia: sì alle sanzioni, ma "light"

L'Europa cambia tono sulla Russia: sì alle sanzioni, ma light
L'HuffPost ESTERI

Restiamo determinati a continuare a combattere contro ogni violenza nella regione”, dice Borrell.

“Sono state decise sanzioni contro i militari responsabili del golpe in Myanmar”, dice Borrell.

“Sono favorevole ad affidare l’incarico affinché siano preparate le sanzioni” contro la Russia, per il caso dell’oppositore Navalny, dice ai colleghi europei

Colpiranno funzionari del Cremlino, tra cui “responsabili dell’arresto di Navalny”, dice l’Alto Rappresentante. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri media

I ministri hanno interpretato unanimemente le recenti azioni e gli atteggiamenti della Russia come un segnale chiaro di non essere affatto interessati a collaborare con l'Unione Europea. Anzi, sono piuttosto interessati allo scontro piuttosto che al confronto e vogliono disimpegnarsi rispetto all'Unione Europea”. (Corriere dell'Umbria)

di Vladimir Rozanskij. Confermata la condanna a due anni e mezzo all’oppositore di Putin, che si professa cristiano. Per aver offeso la dignità di Ignat Artemenko, un veterano di guerra, Naval’nyj dovrà pagare anche una multa di circa 11mila euro. (AsiaNews)

Così l'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Borrell, arrivando al Consiglio Esteri. "La Russia è su un percorso conflittuale con l'Ue. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Borrell (UE): “Russia scivola verso stato autoritario, sempre più lontana dall'Europa” • TGCAL24.it

Secondo la Reuters, i ministri degli Esteri della Ue non hanno ancora discusso quali funzionari in concreto verranno aggiunti all'elenco delle sanzioni. Allo stesso tempo la Reuters ha riferito che le sanzioni potrebbero essere approvate in tempi brevi. (Sputnik Italia)

Lo si legge in una rivista specializzata, “Nature Sustainability”: di incenso ce n'è sempre meno, lo si produce quasi a stento e ne consuma troppo. Potenza del profumo, miracolo dell'incenso: trasforma l'ignobile nel sublime, l'umano nel trascendente, il troppo umano nel divino. (Yahoo Notizie)

Anzi, sono piuttosto interessati allo scontro piuttosto che al confronto e vogliono disimpegnarsi rispetto all’Unione Europea”. (TgCal24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr