Belgio, Martinez: "Perché non è intervenuto il VAR su rigore discutibile?

Tutto Juve SPORT

Il ct del Belgio Roberto Martinez è intervenuto in conferenza stampa per commentare la sconfitta rimediata contro l'Italia nella cosiddetta 'finalina' di Nations League, valida per l'assegnazione del terzo post.

Nelle due aree di rigore non siamo stati abbastanza tranquilli, ma globalmente la prestazione è stata positiva.

Ma perché non è intervenuto oggi quando l'arbitro aveva bisogna di una mano e poi il giallo a Vertonghen, solo a lui

Due vantaggi non sono stati accordati e c'è stata una prestazione così. (Tutto Juve)

Se ne è parlato anche su altri media

Alexis è pronto, più è importante l'occasione più risponde presente. E' andato nel club perfetto, il Milan è in costante crescita e lui ha risposto alla grande in rossonero. (TUTTO mercato WEB)

Ma perché non è intervenuto oggi quando l’arbitro aveva bisogna di una mano e poi il giallo a Vertonghen, solo a lui Poi il calcio di rigore è una decisione che non condivido, ma bisogna fare meglio nonostante queste decisioni discutibili“. (IlNapolista)

Eravamo molto frustrati per l'intervento del Var contro la Francia (il gol del potenziale 3-1 annullato a Lukaku, ndr), bisognerebbe responsabilizzare gli arbitri Non sono stati accordati due vantaggi e in generale c'è stata una prestazione così. (Sport Mediaset)

Il ct del Belgio Roberto Martinez si è lamentato a fine gara per l’arbitraggio nel match di Nations League contro l’Italia. Le critiche all’arbitro del ct del Belgio Martinez. In conferenza stampa ha prima parlato della gara poi lamentandosi dell’arbitraggio: “Globalmente la nostra prestazione è stata positiva, i giovani hanno fatto bene ed abbiamo reagito ai colpi subiti”. (SerieANews)

Leggi anche-> Nations League, highlights Italia-Belgio: gol e sintesi della partita – VIDEO. Italia-Belgio, le dichiarazioni di Roberto Martinez. Il ct Roberto Martinez, nel dettaglio, ha criticato l’operato dell’arbitro e del VAR in relazione al rigore concesso all’Italia per fallo di Castagne su Chiesa. (CalcioToday.it)

Sul modulo. Sul modulo: "Si può parlare di moduli e sistemi tattici, è la mia passione la disposizione tattica. Ma non è il modulo che fa la differenza, oggi abbiamo creato più occasioni dei campioni d'Europa in carica e la squadra ha retto la pressione, bisogna guardare oltre il risultato ed essere un po' più maturi nella nostra analisi". (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr