Vaccini, terza dose a cinque mesi e apertura agli under40: il rischio “imbuto”. Tutti gli hub aperti: giorni, orari e centri per provincia

Vaccini, terza dose a cinque mesi e apertura agli under40: il rischio “imbuto”. Tutti gli hub aperti: giorni, orari e centri per provincia
Quotidiano di Puglia SALUTE

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Apertura agli under40 e terza dose a cinque mesi dal completamento del ciclo vaccinale e non più a sei: gli ingredienti perché si verifichi, fra le fine del mese e la vigilia di Natale, un effetto imbuto negli hub vaccinali di Puglia ci sono tutti.

Tanto più che il piano messo a punto dalla Regione per accelerare sulla somministrazione delle dosi “booster” - intitolato “Tre volte sicuri” - prevede l’apertura di 50 centri vaccinali aggiuntivi. (Quotidiano di Puglia)

La notizia riportata su altre testate

ASL TARANTO. Inoltre, la quasi totalità degli ospiti e degli operatori delle strutture sociosanitarie (RSA) di Taranto e provincia ha già ricevuto la terza dose (Corriere Salentino)

Ad oggi, in provincia di Foggia, sono state somministrate in tutto circa 925.000 dosi di vaccino di cui circa 27.000 terze dosi Sono felice di riscontrare che molti cittadini ancora non vaccinati si stanno recando negli hub. (l'Immediato)

Con le nuove disposizioni è stata aggiornata anche la platea dei cittadini che possono accedere alla terza dose dopo 5 mesi: sino al 31 dicembre la platea sale a 1,7 milioni di pugliesi over 40. “I pugliesi stanno rispondendo bene alla campagna vaccinale – dichiara il presidente Emiliano – crescono le prenotazioni, quasi triplicate negli ultimi due giorni, e l’adesione dei cittadini per la terza dose. (StatoQuotidiano.it)

Terze dosi: il via alle vaccinazione del personale scolastico

Anche in questo caso, sarà riproposta l'organizzazione attuata per la somministrazione di prima e seconda dose. Con le nuove disposizioni è stata aggiornata anche la platea dei cittadini che possono accedere alla terza dose dopo cinque mesi: sino al 31 dicembre la platea sale a 1,7 milioni di pugliesi over 40. (FoggiaToday)

Una quota importante di terze dosi è stata appannaggio della popolazione più esposta al rischio: anziani, soggetti vulnerabili per patologia e malati rari. Nella sola mattinata di ieir sono state erogate circa 2.500 terze dosi, a fronte di oltre 69mila richiami somministrati sinora nell’Area Metropolitana di Bari. (AcquavivaLive.it)

All'avvio delle vaccinazioni all'hub di Bari-Catino hanno presenziato il presidente Michele Emiliano, l'assessore all'istruzione Sebastiano Leo e il direttore del dipartimento Salute Vito Montanaro. Sono partite in tutta la Puglia le attività per la somministrazione della terza dose di vaccino anticovid, aperte da oggi anche agli over 40 che abbiano effettuato la seconda dose da almeno sei mesi. (BarlettaViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr