In acqua per un bagno, ma non riemerge: 54enne polacca muore sotto gli occhi del marito

In acqua per un bagno, ma non riemerge: 54enne polacca muore sotto gli occhi del marito
BergamoNews.it INTERNO

Presenti anche i carabinieri del comando di Clusone per i rilievi di Legge e cercare di ricostruire esattamente l’accaduto

Assente, al momento della tragedia, il marito della donna che era andato in paese a comprare del pesce, con l’idea di organizzare una grigliata la sera stessa.

Dramma sabato pomeriggio nelle acque del lago d’Iseo, dove una donna di origine polacche, Marzena Wanda Raczkowska, di 54 anni, è stata recuperata senza vita da sommozzatori e vigili del fuoco a Castro. (BergamoNews.it)

Su altri media

Scattato l’allarme, per soccorrere la donna si sono mobilitati i vigili del fuoco di Bergamo, i volontari di Lovere, gli elicotteristi e i sommozzatori di Treviglio e di Milano Così ha perso la vita Marzenda Wanda Raczkowska, 54 anni, origini polacche e residente a Cene, in Valle Seriana: è stata recuperata senza vita dai sommozzatori di Treviglio in località Gre. (IL GIORNO)

Marzena Wanda Raczkowska, 54 anni, di origini polacche e residente a Cene, è stata recuperata senza vita dai sommozzatori di Treviglio, sabato 6 agosto 2022, in località Gre nei pressi di una spiaggetta. (Valseriana News)

La situazione è però parsa subito grave e così, da Milano con l'elicottero, sono giunti i sommozzatori e si è attivata anche l'Areu, che ha contattato il Gruppo sommozzatori volontari di Treviglio e la Croce Rossa. (Prima Bergamo)

Si immerge nel lago d'Iseo e scompare: muore donna di 54 anni

Marzenda Wanda Raczkowska, 54 anni, origini polacche e residente a Cene, è stata recuperata senza vita dai sommozzatori di Treviglio, sabato 6 agosto 2022, in località Gre, dove si trova una spiaggetta. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Ci sono volute ben due ore di ricerche per rinvenire finalmente il corpo della 54enne, purtroppo senza vita e a diversi metri di profondità. (Prima Treviglio)

Erano circa le 15,30 e, non vedendola riemergere, il cognato ha lanciato l’allarme. Il corpo è stato recuperato senza vita dai sommozzatori dei vigili del fuoco. (QuiBrescia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr