Tuttofood: la filiera del cibo vale 575 mld, +7% nel 2021 - Ilmetropolitano.it

ilMetropolitano.it ECONOMIA

E anche per quanto riguarda la frutta primeggia in molte produzioni importanti: dalle mele e pere fresche, dalle ciliegie alle uve da tavola, dai kiwi alle nocciole fino alle castagne.

Per questo abbiamo elaborato e proposto – continua Prandini – progetti concreti nel Pnrr per favorire l’autosufficienza alimentare e una decisa svolta verso la rivoluzione verde, la transizione ecologica e il digitale. (ilMetropolitano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

C'è molto entusiasmo attorno a Host e TuttoFood che tornano in presenza con Meat Tech. Credo che ci vorranno due o tre anni per tornare ai momenti precedenti, speriamo anche di superarli (ilGiornale.it)

Grazie a questo e alla perfetta tracciabilità dell’intero processo produttivo – dal campo al singolo pack – Pasta Armando è certificata “Metodo Zero Residui di Pesticidi e Glifosato”. Lo Chef proporrà alcune ricette per gustare al meglio lo Spaghettone realizzato in collaborazione con Pasta Armando. (Orticalab)

Il Recovery Plan – conclude Prandini – rappresenta dunque una occasione unica da non perdere per superare i ritardi accumulati e aumentare la competitività delle imprese sui mercati interno ed estero” Tra i principali clienti del Made in Italy a tavola ci sono gli Stati Uniti che si collocano al secondo posto con un incremento del 3% a luglio. (MeteoWeb)

In Calabria – chiosa – i margini di espansione sono notevoli” “Ancora una volta – sottolinea Coldiretti Calabria – le aziende agroalimentari calabresi, facendo sistema e coniugando saperi e sapori sanno proporsi al grande pubblico valorizzando i prodotti Made in Calabria, attraverso uno stretto rapporto tra impresa e cittadini-consumatori. (ItalyNews.it)

Vetrina nazionale per il Molise a Tuttofood, la World Food Exibition in corso di svolgimento alla Fiera di Milano, a Rho. Nello spazio espositivo dedicato alle innovazioni in cucina un posto di rilievo è stato riservato alla “Caciotta al Mojto”, una prelibatezza culinaria prodotta dall’azienda agricola-zootecnica Costantini di Rocchetta al Volturno. (Termoli Online)

Il Recovery Plan – conclude Prandini – rappresenta dunque una occasione unica da non perdere per superare i ritardi accumulati e aumentare la competitività delle imprese sui mercati interno ed estero” – L’alimentare Made in Italy fa registrare il record storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrata nella storia dell’Italia, se il trend di aumento del 13% sarà mantenuto. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr