Giovane ucciso in casa nella notte a Torino. È stato decapitato

Giovane ucciso in casa nella notte a Torino. È stato decapitato
Altri dettagli:
L'HuffPost INTERNO

Sul posto, al civico 95 di corso Francia, è intervenuta la Polizia.

A dare l’allarme è stato il coinquilino.

Da fonti investigative si apprende che è stato trovato decapitato in camera da letto

Le indagini - informa la Questura del capoluogo piemontese - sono in corso.

Nella notte un 25enne originario del Bangladesh, Mohammad Ibrahim, è stato trovato ucciso nel suo appartamento di Torino.

(L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altre testate

A ritrovare il corpo è stato il coinquilino della vittima che tornava a casa dal lavoro; i due infatti facevano i lavapiatti presso un ristorante di Collegno, e mentre il coinquilino ieri è uscito intorno alle 19 per prendere servizio, per il ragazzo invece era giorno di riposo. (Quotidiano Piemontese)

“Eravamo una famiglia”, ha detto in lacrime il titolare dell’attività dove il 25enne lavorava. È stato trovato decapitato nel suo appartamento, aveva 25 anni e lavorava come lavapiatti in un ristorante di Collegno. (Il Riformista)

+++ NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO +++ Giallo a Torino, in corso Francia 95: un lavapiatti di nazionalità bengalese, Mohammad Ibrahim, è stato trovato decapitato in casa. (Cronaca Qui)

Trovato in casa sgozzato, ipotesi omicidio durante una rapina

Le indagini per ricostruire l'accaduto, affidate alla Squadra Mobile della Questura di Torino, sono coordinate dal pm Valentina Sallaroli. Gli inquirenti non escludo nessuna pista, neanche quella della rapina finita male. (Sky Tg24 )

Le indagini, affidate alla Squadra Mobile della Questura di Torino, sono coordinate dal pm Valentina Sallaroli A dare l'allarme è stato il coinquilino. (Rai News)

La vittima lavorava come lavapiatti in un ristorante, anche quello di ieri era il suo giorno libero. L'assassino è scappato facendo perdere le proprie tracce, probabilmente portando con sé l'arma del delitto, che non è stata ritrovata (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr