Europarlamento ultimo baluardo per la moratoria dei brevetti

Europarlamento ultimo baluardo per la moratoria dei brevetti
L'HuffPost ESTERI

Il Parlamento europeo è rimasto l’ultimo baluardo istituzionale globale a difesa della moratoria dei brevetti sui vaccini anti-covid.

E chiede la revisione dei “diritti di proprietà intellettuale per le pandemie future”.

Ma gli Stati europei e la Commissione Europea non sostengono la sospensione della proprietà intellettuale sui brevetti, bensì le licenze obbligatorie che sono cosa diversa (vedi qui). (L'HuffPost)

Su altri giornali

Il documento impegna l'Unione europea a «eliminare rapidamente le barriere all'esportazione e di sostituire il meccanismo di autorizzazione all'esportazione con requisiti di trasparenza». La richiesta è di una deroga temporanea dall'accordo sulla protezione dei diritti di proprietà intellettuale dei vari vaccini, siglato con l'Organizzazione mondiale del commercio. (Ticinonline)

Già nei giorni scorsi avevamo chiesto di aspettare il verdetto del Parlamento europeo prima di determinare la propria posizione negoziale in sede Wto. Al Parlamento europeo è stato approvato questa sera un emendamento sulla sospensione temporanea dei brevetti dei vaccini. (Fanpage.it)

Lo Stato che deve adottare restrizioni è tenuto a notificarle alla Commissione e agli altri stati membri 48 ore prima dell’entrata in vigore delle norme. Prima di partire quindi, anche se si ha già il certificato europeo, è bene sempre controllare che il paese di destinazione non abbia appena introdotto ulteriori restrizioni ai viaggi. (Altalex)

Vaccino Covid: Europarlamento chiede la sospensione dei brevetti

Ufficio Stampa Right2Cure#NoprofitOnPandemic. https://noprofitonpandemic.eu/it/ L’ennesimo rinvio, che rappresenta una tattica dilatoria, che provocherà ancora migliaia di morti, dei quali l’Unione Europea e i nostri governi hanno una grande responsabilità“, ha detto Vittorio Agnoletto, coordinatore della Campagna europea Right2Cure#NoprofitOnPandemic . (PRESSENZA – International News Agency)

Il Parlamento Ue ha approvato il regolamento che istituirà il Digital Covid certificate, il documento che dal primo luglio faciliterà gli spostamenti all'interno dell'Unione evitando ai titolari del pass restrizioni e quarantene, esentando anche i minori che viaggiano con i genitori. (ilGiornale.it)

cronaca. I parlamentari propongono di avviare negoziati sulla revoca temporanea dell'accordo Trips del Wto. Intanto il G7 è pronto a chiedere nuove indagini sull'origine del virus. (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr