Ligue 1, OL di misura: 1-0 del Lione sul Montpellier con Paquetá

Calcio In Pillole SPORT

Il gol vittoria arriva al 17′ del primo tempo

MONTPELLIER-LIONE 0-1: Importante vittoria in trasferta dell’Olyimpique Lione, che dopo la tumultuosa sfida contro il Marsiglia nello scorso turno (poi rinviata), ritrova la vittoria in Ligue dopo quasi un mese.

OL ora 7° a 22 punti e con una gara in meno, a-4 dalla zona Champions.

Decisivo il gol nel primo tempo dell’ex Milan Paquetá.

Nel sesto anticipo domenicale della 15° giornata di Ligue 1, il l’Olympique Lione vince 1-0 contro il Montpellier e sale a 22 punti in classifica al 7° posto. (Calcio In Pillole)

Su altre testate

Ovviamente anche i rispettivi allenatori, Mancini e Conte, sono candidati ad allenatore dell'anno. Ovviamente anche la muraglia azzurra, formata da Bonucci e Chiellini è nelle nomination (TUTTO mercato WEB)

Il belga candidato a 'miglior giocatore dell'anno', il salentino a '"best coach of the year". Ci sono anche i due ex interisti Antonio Conte e Romelu Lukaku, tra i principali artefici del 19esimo scudetto, nella lista dei candidati che concorrono a vincere il Globe Soccer Awards nelle rispettive categorie. (Fcinternews.it)

Grande attenzione al calcio femminile, con la prima edizione del Best Women's Club Of The Year, che viene ad affiancare il Best women's player of the year. LA PAGINA INSTAGRAM DEL PREMIO. (La Stampa)

Tra i 9 candidati figura anche un rossonero: Mike Maignan. L’ex Lille è l’unico portiere che attualmente milita in Serie A ad essere stato inserito nell’elenco. (SpazioMilan)

Leon Goretzka oggi ha fatto un po’ meno perché ha un po’ di problemi all’anca dovuti alla partita, ma non c’è pericolo per domani. Conferenza stampa per Nagelsmann alla vigilia della sfida al Bielefeld, dopo la sorprendente sconfitta in casa dell’Augsburg. (Calcio In Pillole)

Saranno 14 le categorie degli Awards quest’anno, con la prima edizione del Best Women’s Club Of The Year, che viene ad affiancare il Best Women’s Player of the Year Award, già riservato alle calciatrici, a dimostrazione della crescita costante che il football professionistico femminile sta affermando in forma sempre più convincente. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr