L'Inter pensa a Raspadori del Sassuolo, Pinamonti sul banco

L'Inter pensa a Raspadori del Sassuolo, Pinamonti sul banco
Fantacalcio.it SPORT

Gli occhi dell'Inter su Raspadori del Sassuolo. Raspadori nell'ultima giornata di campionato ha anche vestito la fascia da capitano del Sassuolo, a dimostrazione della maturità di un ragazzo dal futuro assicurato: non a caso l'Inter ha posato gli occhi sulle sue prestazioni, e nelle prossime settimane potrebbe svilupparsi una trattativa che in questo preciso momento storico non è comunque neanche in fase embrionale

(Fantacalcio.it)

La notizia riportata su altre testate

L'Inter è pronta a offrire Pinamonti al Sassuolo per arrivare a Raspadori nel prossimo calciomercato. Sembra infatti che i nerazzurri stiano osservano in modo molto attento la crescita di Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo, interista però da sempre. (Pianeta Milan)

Come riferisce Fcinternews.it l’idea sarebbe quella di bloccare Raspadori lasciandolo un altro anno in Emilia a maturare, ma non è esclusa la possibilità di uno scambio con un altro giovane attaccante come Andrea Pinamonti che da tempo piace ai neroverdi, oltre che a Bologna e Benevento Inter, occhi su Raspadori del Sassuolo (TUTTO mercato WEB)

Galbiati ha indossato la maglia granata dal "Stiamo facendo un percorso importante, ormai ci siamo, manca poco e ci crediamo fortemente". (Torino Granata)

Il paradosso Raspadori: capitano a 21 anni ma vittima del sistema

LEGGI ANCHE> > > Calciomercato Juventus, Paratici saluta | ‘Bocciato’ il big di Mancini. Calciomercato Juventus, sfuma Raspadori: sorpasso Inter. La Juventus dovrà, perciò, pensare in fretta ad un piano per anticipare eventualmente la Beneamata (Calcio mercato web)

L'interesse dell'Inter però su Raspadori c'è e se il giovane puntero dovesse continuare così nei prossimi mesi potrebbe tramutarsi in un vero e proprio corteggiamento Tra gli attaccanti che l'Inter sta tenendo d'occhio e studiando per il futuro c'è anche Giacomo Raspadori. (Fcinternews.it)

L’attaccante del Sassuolo ha messo finora insieme 934 minuti di gioco in Serie A (31 presenze): pochissimi, rispetto ad Aguero, il giocatore a cui viene paragonato, o Pepito Rossi. Per non dire di altri. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr