Case, a Verona vendite superiori anche al 2019. Con il Superbonus 110% sale l'usato

L'Arena ECONOMIA

«I prezzi si mantengono stabili e comprare rimane quindi molto convenienti in città e provincia», prosegue

Anche nel secondo trimestre dell’anno le compravendite in città e provincia risultano in salita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e di due anni fa.

«Il Superbonus 110% ha aiutato a proporre anche villette e appartamenti fermi da un po’ perché datati.

Dal lockdown in avanti i veronesi non hanno smesso di comprare e scambiare appartamenti e case. (L'Arena)

Su altri giornali

Rispetto al 2020, nel periodo di agosto, il prezzo medio delle case è cresciuto dell’1.95%. Malgrado le difficoltà economiche però il mercato degli appartamenti di lusso, soprattutto in centro e in collina, non è mai calato. (Mole24)

Rispetto al secondo trimestre del 2019 il numero di compravendite nelle grandi città è aumentato mediamente del 14%. La conferma arriva oggi dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate. (Wall Street Italia)

Tale quota diminuisce di oltre tre punti rispetto allo stesso periodo del 2020, ma è più elevata della quota osservata nel 2019 (era 49,5%). Nel secondo trimestre 2021 oltre 190mila abitazioni, il 96% del totale del Ntn, sono state acquistate da persone fisiche. (Quotidiano del Condominio)

Loading. Casa, spazi aperti sul verde. L’abitazione cambia e diventa contenitore di più funzioni, da ufficio ad aula scolastica. Dal Salone del mobile sono emerse proposte architettoniche per accrescere la qualità di vita e la funzionalità degli spazi di vita familiari. (Il Sole 24 ORE)

Mentre il real estate europeo è sul podio degli investimenti, a quello italiano spetta la “medaglia di legno”. Rispetto all’andamento del fatturato degli altri grandi Paesi europei, l’Italia è ancora oltre venti punti indietro. (Requadro)

La Liguria rappresenta il 3,8 per cento del mercato residenziale italiano, con 20.200 compravendite stimate nel 2021, con un incremento di quasi il 13% rispetto alle transazioni del 2020. Dal 2015 al 2022 stimiamo un aumento delle compravendite del 60% in Liguria e del 46 per cento in Italia. (Bizjournal.it - Liguria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr