L'appello: «46 su 67 nuovi casi persone non vaccinate. Fatelo»

L'appello: «46 su 67 nuovi casi persone non vaccinate. Fatelo»
umbriaON ECONOMIA

SPECIALE COVID – UMBRIAON. La statistica e il messaggio. In merito ai dati riferiti alla giornata di sabato D’Angelo spiega che quello più significativo ato più significativo «è che 46 nuovi casi su 67 sono persone non vaccinate.

L’appello è del commissario regionale all’emergenza Covid per l’Umbria, Massimo D’Angelo, e arriva dopo i 67 nuovi casi certificati nella giornata odierna: il messaggio è per coloro ancora dubbiosi sul fatto di sottoporsi a vaccinazione. (umbriaON)

Ne parlano anche altri media

Sei guariti, 30 nuovi positivi e nessun decesso. Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 10.04 del 17 luglio, sono 686 (+24 rispetto al 16 luglio) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. (PerugiaToday)

Sempre nell'ultimo giorno altri 692 hanno ricevuto la prima dose di vaccino, 534.980 complessivamente, il 69,39 per cento dei residenti Vaccinazione in Umbria. (LA NAZIONE)

I tamponi analizzati sono stati 1.424 e 2.853 i test antigenici, con un tasso di positività in rialzo all'1,56 per cento (era 0,6 nelle 24 ore precedenti) Non viene segnalato alcun nuovo guarito e gli attualmente positivi sono ora 753, 67 in più del giorno precedente. (LA NAZIONE)

Umbria, sono 32.500 gli over 60 che non vogliono vaccinarsi

In base a tali numeri, gli attuali positivi al virus in Umbria sono 686 (+24). Così i singoli ospedali: Terni 5 ricoveri (+1), di cui 1 (invariato) in intensiva; Perugia 2 ricoveri (+1). (umbriaON)

Nicolai Boilesen ha voluto ricordare l’avventura agli Europei con la sua Danimarca, parlando anche di Christian Eriksen dell’Inter. Le parole del difensore sono state riportate da bt. (Inter-News)

Non sono di certo gli unici che in Umbria non hanno ancora lasciato i loro dati nel sito regionale dedicato alle vaccinazioni. A queste sono da aggiungere circa 19 mila persone che hanno avuto il virus e ancora non possono essere vaccinate, ma che potrebbero esserlo in futuro. (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr