“Inter mafiosa, Barella buffone, Doveri pagato”: Cirilli fuori controllo durante la Supercoppa

“Inter mafiosa, Barella buffone, Doveri pagato”: Cirilli fuori controllo durante la Supercoppa
Sport Fanpage SPORT

Inter mafiosa, Barella buffone, Doveri pagato”: Cirilli fuori controllo durante la Supercoppa Battute da Bar Sport, sfotto’, frizzi e lazzi, motteggi: il comico Gabriele Cirilli recita la parte del tifoso appassionato e lo fa condividendo tweet a menadito, sfruttando l’onda social a corredo della partita di San Siro.

Ecco lo spettacolo che Cirilli manda in scena dà l'idea di un corto nel quale "la Juve è maltrattata dagli arbitri perché l'Inter è una squadra mafiosa". (Sport Fanpage)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ancora prima della pausa i nerazzurri di Inzaghi hanno però rimesso le cose a posto grazie al rigore trasformato da Lautaro Martinez. In gol dopo appena 12' con Muriel, Freuler e compagni hanno trovato la rete della sicurezza solamente all'88' grazie a Maehle, che ha sancito così la vittoria della Dea (RSI.ch Informazione)

Una scelta che Inzaghi non ha gradito, protestando in maniera veemente e prolungata nei confronti del direttore di gara e del quarto uomo. L’arbitro Doveri ha lasciato proseguire e la decisione non è cambiata dopo il silent-check del Var. (CalcioMercato.it)

Questo il canovaccio dei bianconeri che non riescono a conservare il vantaggio maturato nel primo tempo Brozovic 6,5 – Nel primo tempo soffre Kulusevski e il pressing alto della Juve, perdendo un pallone velenosissimo. (CalcioMercato.it)

Supercoppa, gioia Inter all'ultimo respiro: Sanchez beffa la Juventus

Un trionfo arrivato al 121′, con il gol di Alexis Sanchez sull’ultimo pallone della partita per piegare la Juventus, che già pensava ai rigori tanto da voler far entrare Leonardo Bonucci. Un finale di gara epico, indimenticabile, da rivivere momento per momento. (Inter-News)

Ascolta la versione audio dell'articolo. «La sorpresa di questa sera è stata la Juve. (Juventus News 24)

Supercoppa Italiana Inter-Juventus: tanto ritmo, poche occasioni. La partita è stata vibrante e all’insegna di contenuti tecnici e agonistici molti elevati, almeno per 65 minuti. Supercoppa Italiana: la Juventus in emergenza ha fatto tremare l’Inter. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr