Spese mediche detraibili nel 2022: tutto ciò che c’è da sapere

CheDonna.it ECONOMIA

Spese mediche detraibili 2022: fino al 19% sull’importo totale. Anche per il 2022 sarà possibile presentare la dichiarazione dei redditi, riferibile all’anno di imposta precedente a quello in corso.

Spese mediche detraibili 2022: con la dichiarazione dei redditi si potrà ottenere un rimborso pari al 19% sull’importo totale.

Tra le spese detraibili ci sono quelle medico-sanitarie.

Sul sito dell’Agenzia dell’Entrate è possibile consultare l’elenco completo delle spese medico-sanitarie detraibili

In cima alla lista delle spese detraibili ci sono quelle medico-sanitarie, fino ad un tetto massimo del 19% sull’importo totale. (CheDonna.it)

Su altre fonti

La misura è cumulabile con il Bonus Tv - Decoder. Il codice tributo da usare è “6927”, denominato “BONUS TV ROTTAMAZIONE”, e il modello F24 dovrà essere presentato esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. (Gazzetta del Sud)

Riforma fiscale con vantaggi pure a favore dei pensionati e delle partite Iva. Oltre al bonus 100 euro nel 2022 in busta paga, la riforma fiscale, nel passaggio dal 2021 al 2022, garantirà risparmi fiscali pure ai pensionati Il bonus 100 euro nel 2022 in busta paga è confermato. (InvestireOggi.it)

Dunque per ogni immobile si potrà chiedere il bonus verde una volta sola all’anno fino al 2024. Il bonus verde noto anche come bonus giardini e terrazze è un’agevolazione che gli italiani hanno apprezzato molto negli scorsi anni e che ritorna con una proroga veramente lunga. (iLoveTrading)

Il Governo ha confermato il nuovo bonus Tv per favorire il passaggio al nuovo digitale terrestre. Questa infatti prevede uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto, per un importo massimo da 100 Euro (Vesuvius.it)

La situazione generata dalla pandemia continua a tartassare il turismo italiano ed in particolar modo il comparto ricettivo, segnala Ad evidenziare il tema della grande crisi per gli hotel sono i dati recentemente diffusi da tutti gli osservatori nonché il desolante scenario delle città d’arte, private del turismo straniero. (LaPresse)

609 milioni di euro il budget messo a disposizione per questo bonus ed ogni azienda potrà richiederlo una volta sola. Il bonus va da 300 a 2000 euro e serve alla sottoscrizione di abbonamenti ad internet (iLoveTrading)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr