L'America si ferma per l'11 settembre

L'America si ferma per l'11 settembre
Ticinonews.ch ESTERI

Centinaia di persone sono infatti attese nella capitale americana il 17 e 18 settembre e la paura è che le scene del 6 gennaio possano ripetersi.

Paura del terrorismo Il timore è che la tragica data continui a ispirare gruppi terroristici di varia matrice o lupi solitari, anche alla luce del ritiro dall’Afghanistan.

Da qui l’invito della polizia a recintare nuovamente il Congresso, rafforzandone così le difese e facilitando il lavoro degli agenti sul campo. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr