Arresto sindaco Opera: gare comunali affidate in cambio di ristrutturazioni private, i primi dettagli

Arresto sindaco Opera: gare comunali affidate in cambio di ristrutturazioni private, i primi dettagli
Giornale dei Navigli INTERNO

Arresto sindaco Opera: gare comunali affidate in cambio di ristrutturazioni private, i primi dettagli.

Arresto sindaco Opera: gare comunali affidate in cambio di ristrutturazioni private, i primi dettagli. OPERA – Sono in corso numerose perquisizioni a carico dei destinatari delle misure cautelari nonché delle aziende coinvolte nell’illecito smaltimento dei rifiuti.

In tale contesto, sono state inoltre accertate ulteriori e più gravi condotte delittuose di natura ambientale, diretta conseguenza della cronica deregolamentazione e dell’allentato controllo formale che caratterizzano la macchina amministrativa del Comune di Opera. (Giornale dei Navigli)

La notizia riportata su altri giornali

Il Sindaco, Antonino Nucera, e la dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Opera (Milano), oltre a tre imprenditori edili, ritenuti responsabili – a vario titolo – di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri. (ZMedia)

Nell'inchiesta, coordinata dalla Dda di Milano, il primo cittadino avrebbe anche, nei primi mesi della pandemia, distribuito a stretti congiunti e a dipendenti comunali circa 2mila mascherine chirurgiche che la Città Metropolitana e la Protezione Civile avevano destinato agli anziani delle Rsa e farmacia comunale. (Fanpage.it)

Appalti truccati: sindaco arrestato. Nelle prime ore della mattinata di oggi, giovedì 8 marzo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, nelle Province di Milano, Lodi, Brescia, Varese e Messina, hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G. (Prima Milano Ovest)

Appalti: arrestato il reggino Nucera sindaco di Opera (MI), ai domiciliari imprenditore messinese di Brolo

Nel corso dell’operazione sono stati, inoltre, notificati una misura interdittiva a un architetto bresciano consulente del Comune di Opera e un decreto di sequestro preventivo di 40mila euro (prezzo della corruzione) a carico dei pubblici ufficiali indagati, nonché di due autocarri utilizzati nella commissione di reati ambientali (AGI - Agenzia Italia)

Stampa. “Le mascherine ai miei, che non ne hanno”. Così chiedeva, intercettata dai carabinieri, l’ex moglie del sindaco di Opera (Milano) Antonino Nucera, arrestato e posto ai domiciliari, oggi, insieme alla dirigente dell’ufficio tecnico del Comune e ai tre imprenditori per una vicenda di appalti e corruzione. (Salernonotizie.it)

Per le accuse di corruzione e altro contenute nell’ordinanza ai domiciliari, sono coinvolti a vario titolo anche il capo dell’ufficio tecnico di Opera, Rosaria Gaeta, fidanzata di Nucera. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr