Ferrero Rocher entra nel mercato delle tavolette di cioccolato

Wired Italia ECONOMIA

Il gruppo Ferrero, peraltro, in estate aveva già annunciato anche l’arrivo delle tavolette Raffaello, il dolcetto al cocco prodotto sin dal 1990

Ora Ferrero porta le sue, in confezioni da 90 grammi nei gusti cioccolato fondente, al latte e bianco, citate nell’ordine di preferenza del pubblico: 37, 24 e 4 per cento.

Con 439 milioni di euro, prevale la quota Gdo che è presidiata da due player per oltre il 45% e nel 2020 ha visto la presenza di 103 referenze totali. (Wired Italia)

Su altre fonti

Un mercato che complessivamente – considerando grande distribuzione, discount e canale tradizionale – vale circa 578 milioni di euro. Il colosso dolciario albese, trasformando l’iconica pralina in una tavoletta, ha reso così Ferrero Rocher un power brand mondiale consolidando ancora di più la sua fama internazionale. (Paolo Gianlorenzo)

Il prodotto, realizzato in modo da evocare l’iconica pralina del Ferrero Rocher, è frutto di un’innovazione studiata da tempo da un folto team di esperti (Mixer Planet)

Le tavolette Ferrero Rocher: 3 gusti al supermercato. Saranno 3 i gusti proposti ai consumatori italiani: cioccolato al latte, cioccolato fondente e cioccolato bianco. (TorinoToday)

Arriva il Ferrero Rocher in formato tavoletta: è la nuova sfida della Ferrero che partirà fra pochi giorni, ad ottobre in Europa e nel 2022 negli Stati Uniti. La super tavoletta di cioccolato sarà diffusa attraverso i canali della grande distribuzione ed avrà tre gusti: cioccolato al latte, fondente e bianco. (torinonews24.it)

Roma, 23 set - Quando è nato nel 1982 è stato il primo prodotto della sua categoria dalla forma sferica, poi è diventato un gelato la scorsa primavera, adesso Ferrero Rocher si trasforma ancora e assume la forma di una tavoletta di cioccolato. (9 colonne)

Ferrero Rocher in tavoletta. . Un segmento in continua crescita che, solo nella grande distribuzione, vale 439 milioni di euro con un presidio di oltre il 45% di soli due player e che nel 2020 ha visto la presenza di 103 referenze totali. (Italia a Tavola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr