'Cuore riprende a battere un'ora dopo la morte'/ L'esperimento di Yale sui maiali

'Cuore riprende a battere un'ora dopo la morte'/ L'esperimento di Yale sui maiali
Il Sussidiario.net SALUTE

Secondo l’Università di Yale, è possibile riattivare le funzioni cellulari dopo la morte.

Dopo un’ora dalla morte cardiaca, gli studiosi hanno trattato gli animali con OrganEx.

La ricerca parte da un progetto precedente, nel quale il team aveva ripristinato alcune funzioni cellulari nell’organo cerebrale di un maiale grazie alla tecnologia BrainEx.

Sei ore dopo la terapia, diverse cellule erano tornate attive, tra cui quelle di cuore, fegato e reni

Gli studiosi hanno ripristinato con successo le funzioni cellulari di alcuni maiali, un’ora dopo la morte degli animali. (Il Sussidiario.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

Prossimo passo: capire se gli organi possono essere trapiantati Yale ha depositato un brevetto sulla tecnologia Tuttavia le funzioni molecolari di diversi organi sono state ripristinate grazie a una soluzione pompata nei corpi dei maiali morti con un dispositivo simile a una macchina cuore-polmone. (Corriere della Sera)

Il team, guidato da David Andrijevic e Nenad Sestan, ha testato l'approccio innovativo, chiamato OrganEx, in un gruppo di maiali. I risultati, precisano gli esperti, potrebbero contribuire a prolungare la salute degli organi umani durante gli interventi chirurgici e in caso di donazione di organi e tessuti. (MeteoWeb)

Gli scienziati di Yale l’hanno annunciata mercoledì e letteralmente potrebbe cambiare il modo in cui viviamo e intendiamo la vita. La domanda che adesso tutti si fanno è “La morte potrebbe essere curabile?“. (Free.it)

Ripristinate alcune funzioni di cuore e cervello dei maiali un'ora dopo la morte

Un gruppo di scienziati della Yale School of Medicine, descrivendo i propri risultati sulla rivista Nature, ha ripristinato con successo le funzioni cellulari di alcuni maiali a distanza di un’ora dalla morte degli animali. (Il Fatto Quotidiano)

A un'ora dalla morte ripristinate alcune funzioni di cuore e cervello (dei maiali) di Deborah Ameri. Foto Unspash. I ricercatori dell'università di Yale sono riusciti a riattivare in modo parziale alcune attività di cuore, cervello, reni e fegato dei mammiferi. (la Repubblica)

Con questo sistema cuore, cervello, fegati e reni hanno recuperato parzialmente alcune funzioni cellulari: “Le cellule erano infatti vive, quelle del cuore si contraevano. In realtà sono già in uso metodi per preservare i tessuti di singoli organi, come il cervello. (Centro Meteo italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr