BORSA MILANO in lieve calo, seduta di trimestrali, volano Mps e UniCredit, male Saipem Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

La Borsa è oggi impegnata a digerire una pioggia di semestrali che influenzano i corsi al rialzo e al ribasso.

S/Stefano Rellandini. MILANO (Reuters) - Indici negativi a Piazza Affari e anche sugli altri mercati europei.

Cede il 2,8% Inwit (MI: ), dopo che i conti del secondo trimestre hanno mostrato ricavi in crescita come da attese.

Infine, "sell on news" su Banca Mediolanum (MI: ) che arretra del 2,5% nonostante un secondo trimestre molto positivo

Nel comparto volatile Carige (MI: ) che inverte la rotta e cede il 7% circa, vittima di realizzi al quarto giorno di rientro in Borsa dopo il lungo stop. (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La mossa a sorpresa è la manifestazione d’interesse di Unicredit per Monte dai Paschi di Siena. In questo clima d’incertezza mentre Amazon affossa la Borsa, non basta la mossa a sorpresa di una banca per spingere il listino milanese. (Proiezioni di Borsa)

Il mercato delle Small Cap ha terminato la seduta in leggero rialzo dello 0,04%. Tra le altre principali borse europee: Londra -0,65%, Parigi -0,32%, Madrid -1,2%, a Francoforte, il Dax 30 è in terreno negativo con un calo dello 0,61% a 15.544,39 punti. (Il Sole 24 ORE)

Infine, "sell on news" su Banca Mediolanum che arretra del 2,5% nonostante un secondo trimestre molto positivo Sul fronte dei rialzi svettano Webuild (+6,2%), Astaldi (+6,1%) e Geox (+5,6%) sempre in scia dei risultati. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr