Covid a San Marino, festa (non autorizzata) con i politici senza mascherine: «Abbiamo sbagliato» - Il Mattino.it

Covid a San Marino, festa (non autorizzata) con i politici senza mascherine: «Abbiamo sbagliato» - Il Mattino.it
Per saperne di più:
ilmattino.it ESTERI

Covid a Roma, festa con 21 persone in casa per un compleanno e pranzi sulle terrazze condominiali: tutti multati. Covid, seimila persone in piazza a Marsiglia per festeggiare il Carnevale

I CONTROLLI Covid a Roma, in 33 al Galoppatoio tra musica, buffet e zero.

Polemiche a San Marino per una festa non autorizzata alla quale giovedì scorso avrebbero partecipato diversi esponenti politici per celebrare i nuovi Capitani Reggenti, i capi di Stato della Repubblica che vengono eletti ogni sei mesi. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altre testate

Non si segnalano nuovi decessi, fermi a 85 dall'inizio dell'epidemia sanitaria Salgono dunque a 506 le persone in territorio attualmente positive di cui 465 seguite al domicilio. (San Marino Rtv)

I dati a San Marino. L'attenzione è massima sulla struttura ospedaliera: la terapia intensiva è ora al 100% di occupazione, con 12 pazienti all'interno. Il totale delle persone attualmente positive è a quota 500, con un'età media di 45 anni. (San Marino Rtv)

Le scuse dei due Consiglieri sono un gesto certamente apprezzabile ma auspichiamo comunque che la Maggioranza rifletta profondamente su quanto accaduto”. In un contesto così complesso è pertanto impensabile – scandisce NpR - che i comportamenti di figure istituzionali possano essere contrari a quanto previsto dalle norme. (San Marino Rtv)

Covid, parlamentari sorpresi al festino abusivo a San Marino

Puoi usare Paypal cliccando qui:. oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas: Il Segretario di Stato alla Sanità, Roberto Ciavatta, conferma la sua presenza al "festino" di via Giacomini. (Libertas San Marino)

C'erano numerosi membri del Consiglio grande e generale (il parlamento sammarinese), un segretario di Stato (che è come un nostro ministro) e persino dirigenti della sanità. Circa una settantina di persone hanno partecipato al festino che si svolgeva nel retrobottega di un negozio, una coda dei festeggiamenti iniziati con il tradizionale pranzo per l’investitura dei due capi di Stato. (Libertas San Marino)

"Non è stato – spiegano Spagni Reffi e Arcangeloni - un festino preorganizzato, ma un evento improvvisato, al cui invito abbiamo risposto con eccessiva superficialità. Fanno pubblica ammenda e rimettono il mandato nelle mani del proprio Movimento, i consiglieri di Rete, Alberto Giordano Spagni Reffi e Gloria Arcangeloni. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr