Tennis US Open 2021 - Novak Djokovic, il lato umano del campione ferito ma finalmente amato dal pubblico

Tennis US Open 2021 - Novak Djokovic, il lato umano del campione ferito ma finalmente amato dal pubblico
Approfondimenti:
Eurosport IT SPORT

Nel raccontarvi quello straordinario tennista noto come Novak Djokovic, avrete più volte sentito appellativi di questo tenore.

Medvedev: "Novak, sei il migliore di sempre", poi alza la coppa al cielo. US Open Medvedev: "La mia esultanza?

I campioni vengono percepiti più vicini e più umani nelle sconfitte così come ogni bambino sogna di essere accettato.

Novak Djokovic ha perso la partita più importante della sua carriera, ma ha finalmente guadagnato l'affetto della gente e questo forse lo aiuterà a trovare un po' di consolazione. (Eurosport IT)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Daniil è parso concentratissimo fin dai primi scambi e ha demolito Novak Djokovic senza regalargli nulla. L’inerzia è passata tutta dalla parte del russo ed è rimasta nelle sue mani fino alla fine” – ha aggiunto lo spagnolo (Tennis World Italia)

È quello il momento Novak Djokovic, per come lo conosciamo, forse smette di esistere Lì però ha trovato, non si sa dove, un guizzo per fare il break a Djokovic e andare a servire per il match. (L'Ultimo Uomo)

Questa volta a New York, il re di cuori è lui Ha detto Novak Djokovic dopo aver perso la finale di New York, annichilito da Daniil Medvedev, un boia perfetto. (Bluewin)

Di Djokovic, di umanità, di un sogno infranto e di una serata epica

Un metodo rigoroso per aiutare Medvedev a trovare il vincente in qualsiasi occasione pur trovandosi in precario equilibrio SCIENZA — Medvedev in campo sembra dinoccolato e sgraziato, ma ha imparato a tessere trame ricche di variazioni. (La Gazzetta dello Sport)

Ho perso, ma il mio cuore è pieno di gioia perché mi avete fatto sentire speciale oggi, avete toccato il mio animo, grazie per tutto il vostro sostegno, ci rivedremo presto” Mi avete dato tanta energia, grazie davvero, è stato molto difficile. (LiveTennis.it)

In queste ore si è scritto e detto che la finale degli Us Open ha restituito al mondo un Djokovic umano, fallibile, perdente Dopo aver perso, paralizzato dalla tensione, la partita che lo avrebbe reso immortale nella storia di tutti gli sport, Djokovic dice: “Sono l’uomo più felice al mondo perché mi avete fatto sentire speciale”. (Tennis World Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr