Borsa Milano parte forte, annulla effetti lunedì nero, attesa per Bce, corre Mps

Borsa Milano parte forte, annulla effetti lunedì nero, attesa per Bce, corre Mps
Yahoo Finanza ECONOMIA

Trascurato il comparto delle utility e, in particolare i business legati alle attività regolate, come Snam (-0,35%) e Terna (-0,2%).

Continua a leggere. Cauto rialzo per Mediobanca (+0,5%), avanza anche Generali (+0,75%), di cui Piazzetta Cuccia è il principale azionista.

E, grazie a questo terzo rialzo consecutivo, la borsa ha annullato il calo del 3,3% registrato nella seduta di lunedì scorso.

Il faro degli investitori è oggi puntato sulla riunione della Bce con l'annuncio sui tassi alle 13,45 e consueta conferenza stampa alle 14,30. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

All’indomani del meeting della BCE, l’eurodollaro quota 1,17657 (-0,04%) mentre tra le commodity il future con consegna settembre sul petrolio Brent arretra dello 0,27% a 72,95 dollari al barile. Bene anche gli industriali con il +1,68% di Leonardo, il +1,31% di Pirelli ed il +0,73% di Stellantis. (Money.it)

L’indice FTSE All Share è in crescita dello 0,61% a 27.245,8 punti. L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha fatto registrare una crescita: +0,58% a 27.548 punti. (Il Sole 24 ORE)

Secondo gli analisti di Intesa Sanpaolo (MI: ), "la riduzione dei rischi legali incrementa la possibilità per Mps di essere integrata in un altro gruppo bancario". Sul resto del comparto le big Unicredit (MI: ) e Intesa Sanpaolo salgono rispettivamente dell'1,8% e dell'1,4%. (Investing.com)

Borsa Milano su massimi seduta dopo Bce, trimestrali, bene Azimut, banche, scivola Tim

Anche Azimut è stato tra i migliori titoli del paniere Ftse Mib, con un progresso del 2,1%. La nuova spinta è arrivata da Intel che nel secondo trimestre ha riportato un fatturato di 18,5 miliardi di dollari, facendo meglio delle attese. (Finanzaonline.com)

Debole TIM (MI: ) (-0,5%) a seguito del taglio del prezzo obiettivo da parte di JP Morgan (NYSE: ) a 0,50 da 0,52 euro L'ingresso principale della Borsa di Milano, il 10 dicembre 2012. (Investing.com)

Dopo la Bce che ha confermato i tassi, adesso le attese sono per l'imminente stagione delle trimestrali", osserva un trader. Lo spread del rendimento fra titoli di stato decennali italiani e tedeschi stringe intorno ai 106 punti base. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr