Green pass scuola, ecco quali tipi di test sono validi per avere la certificazione verde

Orizzonte Scuola INTERNO

Lo sarà solo dopo la conversione in legge del provvedimento e la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Una novità importante perché dà uno strumento in più, utile soprattutto per i bambini.

Dunque lunedì sarà inutile, anche per i genitori, sottoporsi a tampone salivare per ottenere il green pass

Tra le modifiche approvate c’è anche quella che consente di ottenere il green pass non solo attraverso tamponi molecolari e test antigenici naso-faringei, ma anche con i tamponi salivari (come per gli altri test il green pass in questo caso è valido 48 ore). (Orizzonte Scuola)

Ne parlano anche altri giornali

Chiunque accede a tutte le strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative è tenuto a possedere la Certificazione Verde. Nel caso in cui l’accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro, la verifica sul rispetto delle prescrizioni deve essere effettuata anche dai rispettivi datori di lavoro (Orizzonte Scuola)

Le buone notizie sul Green Pass. La buona notizia è che il decreto green pass approvato dalla Camera dei Deputati, in attesa della ratifica da parte del Senato, ha esteso la validità del lasciapassare da 9 a 12 mesi. (Scuola & Concorsi)

Sono esentati dal presentare il green pass gli studenti di scuole elementari, medie inferiori e superiori. Si va verso il green pass obbligatorio nei luoghi di lavoro. (IL GIORNO)

Ad essere coinvolti, su base volontaria, studenti delle classi primarie e secondarie di primo grado, ossia elementari e medie. Un inizio d’anno che per la maggior parta scattera lunedì 12 mentre l’Alto Adige ha anticipato tutti di una settimana. (Alto Adige)

L’idea del governo è quella di togliere la mascherina al banco se tutti sono vaccinati Per il momento tutti a scuola con la mascherina chirurgica. (Orizzonte Scuola)

Per quello che riguarda i test salivari, il piano prevede di monitorare almeno 55mila alunni ogni 15 giorni. Un inizio d’anno che per la maggior parta scattera lunedì 12 mentre l’Alto Adige ha anticipato tutti di una settimana. (Trentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr