Dai contributi a fondo perduto alle agevolazioni per la casa: il vademecum per cittadini e imprese

Dai contributi a fondo perduto alle agevolazioni per la casa: il vademecum per cittadini e imprese
Tiscali.it Tiscali.it (Economia)

Le detrazioni possono essere fruite in 5 rate annuali di pari importo oppure si può optare per la trasformazione in credito d’imposta o sconto per l’importo corrispondente alla detrazione.

Per i nuclei familiari composti da due persone l’importo del credito è di 300 euro, per quelli composti da una sola persona è 150 euro.

La notizia riportata su altri giornali

Bonus affitto con cessione del credito: cosa prevede il decreto Rilancio. La cessione del credito è lo strumento con il quale il decreto Rilancio tenta di offrire liquidità alle imprese in difficoltà. Un’ipotesi prevista in una delle bozze del decreto Rilancio, poi sparita nel testo definitivo. (Money.it)

E’ previsto un credito d’imposta pari al 60% del canone di locazione versato per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020. A partire dal 1° gennaio 2021 verrà applicata un’aliquota Iva pari al 5%. (The Wam.net)

Le disposizioni suddette si applicano ai seguenti crediti:. I cessionari utilizzano il credito ceduto anche in compensazione ai sensi dell'articolo 17 del Dlgs n. (Fiscoetasse)

Le detrazioni possono essere fruite in cinque rate annuali di pari importo oppure si può optare per la trasformazione in credito d'imposta o sconto per l'importo corrispondente alla detrazione". Con una presentazione "agile e schematica", sono illustrate le disposizioni del provvedimento che "prevede misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia e di politiche sociali connesse all'epidemia da coronavirus". (Yahoo Finanza)

Fisco, dove vanno le tasse degli italiani: 20% alla sanità, 11% all’istruzione e 2,2% alla cultura. Il 20% dell’Irpef versato dai contribuenti italiani va a finanziare la sanità, il 21% la previdenza, l’11% l’istruzione e l’8,9% la difesa, l’ordine pubblico e la sicurezza, il 2,2% alla cultura e allo sport. (AgCult)

Esenzioni Iva fino al 31 dicembre e riduzione Irap. Fino al 31 dicembre di quest’anno, continua l’Agenzia delle Entrate, sono esenti da Iva, con diritto alla detrazione dell’imposta pagata sugli acquisti, le cessioni di mascherine e di altri dispositivi medici e di protezione individuale. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti