Inter, Eriksen: parla il dottore. Nella migliore delle ipotesi in campo a gennaio

Inter, Eriksen: parla il dottore. Nella migliore delle ipotesi in campo a gennaio
la Repubblica SPORT

Tempi lunghi e prudenza. L'Inter aspetta che Eriksen nelle prossime settimane, senza fretta, torni in Italia per sottoporsi ad approfondite visite cardiologiche.

Quel che fa l'Inter è aspettare e assicurarsi che l'uomo Christian Eriksen, ancor prima che il calciatore, stia bene e abbia modo di passare del tempo con la propria famiglia

Le dichiarazioni del dottor Francesco Braconaro riportano l'attenzione sulla possibilità che Christian Eriksen torni a giocare a calcio, dopo l'arresto cardiaco subito il 12 giugno scorso durante la partita fra Danimarca e Finlandia a Euro 2020. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

I tifosi dell'Inter hanno seguito le vicende legate al centrocampista con il cuore in mano, i suoi compagni ancora con maggiore trasporto. Lo aspettiamo in campo anche se la cosa più importante è che ora stia bene" (TUTTO mercato WEB)

Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter. Ecco le parole dell’esperto. (Juventus News 24)

Il calciatore danese dell’Inter che era stato colpito da un malore lo scorso 12 giugno adesso si è ripreso ma sussistono dubbi sul suo possibile impiego. Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della Figc, ha descritto la situazione sanitaria del fantasista nerazzurro che adesso ha installato un defibrillatore in seguito all’arresto cardiaco subito contro la Finlandia (Stadionews.it)

Braconaro: «Eriksen? Potrà giocare all’Inter solo senza defibrillatore»

Noi medici siamo stati obbligati a vaccinarci, lo consiglio a tutti: sono un promotore della vaccinazione. L'esperto: "Da noi non può avere l'idoneità, in campo solo senza defibrillatore". "Vaccini per i giocatori di calcio? (Fcinternews.it)

La donazione fatta da Eriksen è per quello che si chiama «Bella vita». Sono sicura che verrà a vedere quando potrà e avrà tempo. (Corriere della Sera)

Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter» «Da noi Eriksen non potrebbe avere l’idoneità. (Milan News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr