Draghi: Difficile dire che esista un'agenda Draghi

Draghi: Difficile dire che esista un'agenda Draghi
ilmattino.it INTERNO

Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole

Hai scelto di rifiutare i cookie. La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità.

(ilmattino.it)

Ne parlano anche altri giornali

Anche se vediamo le ultime previsioni del Fondo Monetario Internazionale, emerge che nel 2022 cresceremo più della Germania, della Francia, più della media dell'area dell'Euro, più degli Stati Uniti. Soprattutto a causa della crisi energetica, dell'aumento del prezzo del gas e anche, in generale, di un rallentamento significativo nel resto del mondo, le previsioni sono preoccupanti per il futuro" (il Dolomiti)

Il confronto con il passato vede negli ultimi due anni una crescita straordinaria e la previsione del Fondo monetario internazionale ci vede crescere più della Germania, della Francia, dell'area europea e degli Stati Uniti. (La Sicilia)

Non ricorriamo allo scostamento di bilancio perché l'andamento dell'economia è di gran lunga meglio del previsto, grazie alla capacità degli italiani delle imprese e anche forse della politica economica del governo" che ha "sostenuto l'economia mantenendo gli obiettivi della riduzione del deficit e del rapporto debito Pil". (La Sicilia)

Draghi: “Cresceremo più di Francia e Germania. Ma ci sono nuvole all’orizzonte, previsioni preoccupanti per il futuro”

Abbiamo però una crescita "straordinaria", ha detto il premier in conferenza stampa. (LaPresse) Abbiamo una crescita "straordinaria". "Ma ci sono delle nuvole all'orizzonte, soprattutto per la crisi energetica e anche in generale per un rallentamento significativo del resto del mondo, le previsioni sono preoccupanti per il futuro" ha aggiunto il premier. (Corriere TV)

Le previsioni per il futuro sono preoccupanti», le parole del Presidente del Consiglio Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi sul Dl Aiuti bis. Dopo i successi, però, bisogna dire che ci sono delle nuvole all'orizzonte. (ilmessaggero.it)

La crescita annuale acquisita finora è pari al 3,4%, più di quanto stimato per tutto il 2022.È’ un dato molto positivo anche confrontato con tutti gli altri paesi. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr